sabato 21 gennaio | 18:56
pubblicato il 12/ott/2012 14:14

L. elettorale/ Napolitano: Riforma eviti coalizioni instabili

Regole certe senza ricorso a incentivi e vincoli raggruppamenti

L. elettorale/ Napolitano: Riforma eviti coalizioni instabili

Roma, 12 ott. (askanews) - La riforma della legge elettorale dovrebbe evitare la nascita di coalizioni che non sono in grado di governare. Lo sottolinea il presidente della Repubblica, Giorgio Napolitano, in una lettera inviata al presidente del Senato, Renato Schifani. Il capo dello Stato, sottolineando la sodddifazione per l'avvio dell'iter a palazzo Madama, ha osservato che "potrà così onorarsi l'impegno assunto e ribadito da ogni parte di accogliere istanze largamente avvertite dall'opinione pubblica per nuove regole che consentano agli elettori di compiere scelte determinanti per la composizione del Parlamento, e di evitare il ricorso a incentivi e vincoli tali da indurre a vasti raggruppamenti elettorali di dubbia idoneità a garantire stabilmente il governo del Paese".

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Pd
Prodi: alla sinistra serve un nuovo riformismo
Governo
Grasso: legislatura duri fino a 2018 per recuperare tempo perduto
M5s
Ue, Grillo: Alde? Si vergogni chi si è rimangiato la parola data
Fi
Fi: sostegno Berlusconi a Prodi? Accuse Salvini paradossali
Altre sezioni
Salute e Benessere
Asma e Bpco, 15% italiani soffre malattie respiratorie persistenti
Motori
John Lennon, all'asta la sua Mercedes-Benz 230SL Roadster
Enogastronomia
Formaggi, yogurt, mozzarelle: ora obbligatorio indicare l'origine dellatte
Turismo
Via in Uruguay i 40 giorni del carnevale, il più lungo del mondo
Energia e Ambiente
Pericolo estinzione per il 60% di tutte le specie di primati
Moda
Moda Parigi, l'eleganza rilassata dell'uomo Louis Vuitton
Scienza e Innovazione
Spazio: da Cassini primo piano per Dafni, piccola luna di Saturno
TechnoFun
Cyber attacchi, dal 2001 in Italia hackerati 12mila siti web
Sistema Trasporti
Confermato avvio lavori di interconnessione tra Brebemi e A4