domenica 04 dicembre | 03:04
pubblicato il 15/gen/2014 16:27

L'Aquila: vicesindaco, Governo ci dia certezze contro stop ricostruzione

(ASCA) - L'Aquila, 15 gen 2014 - Un incontro urgente col Governo nazionale per avere certezza sui flussi di denaro per la ricostruzione e sui fondi gia' stanziati per le attivita' del territorio. E' quanto deciso stamane nel corso di una riunione che si e' tenuta, nella sede del Comune dell'Aquila, tra rappresentanti dell'amministrazione municipale, dei sindacati, delle associazioni di categoria e degli ordini professionali. A destare preoccupazione, il blocco di qualsiasi processo amministrativo causato dalle dimissioni del sindaco Massimo Cialente che, se non dovessero essere ritirate, porterebbero al commissariamento dell'Ente fino a prossime elezioni. Presente all'incontro odierno anche Giovanni Lolli, ex deputato del Pd, da sempre vicino alla vita politica della citta'. ''Ci siamo ritrovati per definire le urgenze che potrebbero scaturire da questo momento di stasi e scongiurare eventuali rallentamenti nel difficile percorso della ricostruzione - riferisce il vicesindaco Betty Leone - Mi auguro che il Governo sappia aprirsi alle nostre richieste, consapevole del fatto che uno stop della Citta' dell'Aquila comporterebbe anche ripercussioni negative sul pil nazionale. La ricostruzione del capoluogo d'Abruzzo e' questione nazionale - torna a ribadire la Leone, subentrata al dimissionario Roberto Riga, indagato nell'inchiesta 'Do ut des' su tangenti in cambio di appalti - e non deve essere minata da singoli episodi di grave cedimento morale che stanno condizionando l'opinione pubblica ed oscurando l'immagine aquilana di fronte al resto della nazione''.

''Solo l'intervento deciso e consapevole del Governo - conclude - puo', in questo momento, scongiurare l'aggravamento di una situazione gia' pesante da sostenere.

Abbiamo bisogno di certezze che ci garantiscano la possibilita' di procedere secondo quanto stabilito nel cronoprogramma''. iso/res

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Riforme
Referendum,voto cattolico plurale:da no Family day a sì gesuiti
Riforme
Vigilia del voto, Sì e No si accusano di violare il silenzio
Riforme
Referendum, quante volte è cambiata la Costituzione dal '48 a oggi
Riforme
Referendum, sfida decisiva per la madrina delle riforme Boschi
Altre sezioni
Salute e Benessere
Sifo: in Italia 4 milioni di depressi. Ma solo 1 su 3 si cura
Enogastronomia
Nasce il Movimento Turismo dell'Olio
Turismo
Turismo, Franceschini: il 2017 sarà l'Anno dei Borghi
Lifestyle
Yocci, il Re della Torta di Carote e... il modo di essere
Moda
Gli angeli sexy di Victoria's Secret sfilano a Parigi
Sostenibilità
Smart City, modello Milano grazie a ruolo utilities
Efficienza energetica
Pesticidi: una minaccia per le api, colpito anche l'olfatto
Scienza e Innovazione
Ministeriale Esa, Battiston (Asi): l'Italia è molto soddisfatta
Motori
Audi A3 compie 20 anni, 3 generazioni e 4 milioni di esemplari