lunedì 05 dicembre | 04:18
pubblicato il 23/mag/2013 15:28

L'Aquila: Pezzopane, prassi anomala in Commissione Bilancio Senato

(ASCA) - L'Aquila, 23 mag - La senatrice Pd, Stefania Pezzopane, si rivolge al presidente del Consiglio, Enrico Letta, ed ai sottosegretari Giovanni Legnini e Filippo Bubbico, con i quali in queste settimane ''abbiamo interloquito per l'emergenza dell'Aquila e del cratere, affinche' intervengano con autorevolezza su quello che sta accadendo nella Commissione Bilancio del Senato''. ''Ieri - lamenta la Pezzopane - la Commissione Bilancio, guidata dal presidente Azzolini del PdL, su diversi emendamenti riguardanti l'articolo 7 del decreto emergenze ha espresso parere negativo con una procedura quantomeno anomala.

L'assenza in Commissione del Governo avrebbe dovuto consigliare una sospensione - osserva - mentre sono andati avanti senza il dovuto approfondimento e dando parere negativo su emendamenti anche di natura esclusivamente procedurale. La soddisfazione del parere positivo su alcuni emendamenti che avevo presentato (assistenza alla popolazione, inserimento del Sal ed altri), non puo' nascondere la profonda amarezza per la mancata approvazione delle altre proposte''. La Senatrice Pd si dice ''stupita'' per il fatto che ''l'unica rappresentante abruzzese, la senatrice Federica Chiavaroli, non abbia speso una parola a sostegno degli emendamenti che riguardano l'Abruzzo e che erano frutto delle audizioni dal sindaco dell'Aquila, Massimo Cialente, e di Emilio Nusca, in rappresentanza dei sindaci del territorio colpito dal sisma''.

''Il parere negativo non ha riguardato tutto, ma solo una parte dei provvedimenti - spiega meglio la Pezzopane - Fortunatamente su due fondamentali emendamenti, ovvero patto di stabilita' e fondi per la ricostruzione, la Commissione Bilancio ancora non si e' espressa. Ma se l'atteggiamento dovesse essere quello manifestato finora sarebbe di una gravita' senza precedenti. Ora la parola spetta al Governo - aggiunge - che nelle prossime ore dovra' rivedere e rappresentare adeguatamente le sue intenzioni.

Martedi' e' riconvocata la Commissione Bilancio e poi si affrontera' la discussione nelle Commissioni di merito per l'esame di tutti gli emendamenti''. ''Insistero' su questa linea - assicura in conclusione l'esponente Pd - anche presentando una versione aggiornata degli emendamenti, con parere contrario per riportare la discussione di merito nelle Commissioni. E' necessaria una mobilitazione non solo delle istituzioni e dei cittadini ma soprattutto delle coscienze - esorta - Aspettiamo da troppo tempo le risposte che i Governi precedenti non hanno voluto e saputo dare, affinche' non si dichiari lo stato di morte dell'Aquila e del cratere''.

iso/res

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Riforme
Referendum,Si:respinti rappresentanti no a scrutinio voto estero
Riforme
Referendum, seggi aperti in tutta Italia: sì o no a riforma Renzi
Riforme
Referendum, affluenza boom alle urne: alle 19 è già al 57,24%
Riforme
Referendum,Centro-Nord spinge affluenza oltre 60%,Sud sotto il 50%
Altre sezioni
Salute e Benessere
Sifo: in Italia 4 milioni di depressi. Ma solo 1 su 3 si cura
Enogastronomia
Nasce il Movimento Turismo dell'Olio
Turismo
Turismo, Franceschini: il 2017 sarà l'Anno dei Borghi
Lifestyle
Yocci, il Re della Torta di Carote e... il modo di essere
Moda
Gli angeli sexy di Victoria's Secret sfilano a Parigi
Sostenibilità
Smart City, modello Milano grazie a ruolo utilities
Efficienza energetica
Pesticidi: una minaccia per le api, colpito anche l'olfatto
Scienza e Innovazione
Ministeriale Esa, Battiston (Asi): l'Italia è molto soddisfatta
Motori
Audi A3 compie 20 anni, 3 generazioni e 4 milioni di esemplari