giovedì 08 dicembre | 09:25
pubblicato il 10/apr/2013 17:06

L'Aquila: M5S, Commissione d'inchiesta al Senato sul terremoto

(ASCA) - Roma, 10 apr - Il gruppo parlamentare del Movimento 5 Stelle al Senato, prima firmataria la rappresentante abruzzese Enza Blundo, depositera' oggi una proposta per ''istituire una Commissione d' inchiesta parlamentare sulle problematiche connesse alla ricostruzione dei territori colpiti dal sisma del 6 aprile 2009, stante la gravita' della situazione che si registra nelle aree in questione ed in particolare nella citta' de L'Aquila''. L'istituzione di una Commissione monocamerale in Senato sul sisma in Abruzzo ''servira' per acquisire dai soggetti competenti informazioni, dati e documenti sugli indirizzi e sui risultati delle attivita' svolte dalle pubbliche amministrazioni - spiega la Blundo - e dagli altri soggetti che si occupano della ricostruzione, con particolare riferimento all'uso dei fondi. 'Il compito di questa Commissione d'inchiesta - continua la Blundo - sara' quello di acquisire, anche attraverso audizioni dei soggetti interessati, informazioni in merito all'efficacia e allo stato dei progetti di ricostruzione, con particolare riferimento agli eventuali ritardi o disfunzioni, nonche' ai soggetti responsabili e vigilare sull'attuazione degli impegni relativi alla ripresa delle attivita' produttive e sul crono programma di ricostruzione''. Inoltre scrivono i firmatari sara' necessaria per ''controllare l'attuazione degli impegni assunti da soggetti pubblici e privati per il recupero dei beni culturali verificare l'applicazione e la congruita' della normativa vigente, segnalando le criticita', anche alla luce del fatto che la popolazione aquilana aveva sottoscritto sin dal 2010 una proposta indicativa per la prevenzione e la ricostruzione delle aree''. Un fenomeno sul quale la Commissione proposta dal Movimento 5 Stelle ''dovra' indagare e' quello del preoccupante aumento di fatti di criminalita' diffusa, che si registra nonostante la militarizzazione del territorio e indicare le misure piu' adeguate per la prevenzione del rischio sismico e la messa in sicurezza del territorio''. Quella proposta dal Movimento 5 Stelle e' una Commissione d'inchiesta che dovra' agire in tempi rapidissimi, senza dispendio eccessivo di pubblico denaro e sara' composta da 20 senatrici/senatori. ''I lavori non potranno superare la durata dei sei mesi e poi dovra' riferire al Senato '' scrivono i firmati della proposta.

''Per l'espletamento delle sue funzioni la Commissione fruira' di personale, locali e strumenti operativi messi a disposizione dal Presidente del Senato della Repubblica. Le spese per il funzionamento della Commissione a carico del bilancio interno del Senato della Repubblica, saranno nel limite massimo di 50.000 euro'' conclude Enza Blundo. com/rus

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Fi
Fi, Berlusconi ricoverato. Zangrillo: stress, a breve dimesso
Pd
Pd, Orfini: ok sostegno militanti ma sia senza rabbia
L.Bilancio
L.Bilancio, governo pone fiducia in aula Senato su art.1
Governo
Consultazioni Mattarella fino a sabato, chiudono Fi M5s e Pd
Altre sezioni
Salute e Benessere
Robot indossabile ridà capacità di presa a persone quadriplegiche
Enogastronomia
Domenica 11 dicembre Cantine aperte a Natale
Turismo
Con Volagratis Capodanno low cost da Parigi al Mar Rosso
Lifestyle
Giochi, Agimeg: nel 2016 raccolta supera i 94 miliardi (+7,3%)
Moda
Per Herno nuovo flagship store a Seoul
Sostenibilità
Roma, domani al via la terza "Isola della sostenibilità"
Efficienza energetica
Natale 2016, focus risparmio energetico e trionfo regalo Hi-tech
Scienza e Innovazione
Ricerca, da 2018 l'ERC tornerà a finanziare team multidisciplinari
Motori
Nuova Leon Cupra, più potenza e migliori prestazioni