martedì 24 gennaio | 00:30
pubblicato il 16/apr/2013 14:10

L'Aquila: Cialente ottiene da Catricala' promessa decreto sblocca fondi

(ASCA) - L'Aquila, 16 apr - ''Un incontro positivo, soprattutto perche' siamo riusciti a far comprendere che la ricostruzione e' stata sbloccata e che noi siamo pronti con progetti e un preciso cronoprogramma. Adesso servono risorse.

Subito''. Cosi' il sindaco dell'Aquila, Massimo Cialente, al termine dell'incontro, a palazzo Chigi, con il sottosegretario alla Presidenza del Consiglio, Antonio Catricala', con il capo Dipartimento del Ministero per la Coesione territoriale, Aldo Mancurti, e con il capo ufficio di Gabinetto del Ministero, Alfonso Celotto. ''Il sottosegretario Catricala' ha accolto la richiesta di circa un miliardo per il 2013 - ha riferito Cialente - da stanziare subito con un decreto, a copertura del fabbisogno per l'anno in corso, del Comune dell'Aquila e di quelli del cratere. A questa cifra andranno ad aggiungersi le somme necessarie a completare la ricostruzione e per la copertura del cronoprogramma, da inserire nella legge di stabilita' nazionale a fine anno''. ''Con i primi fondi riusciremo a far partire quei cantieri fermi a causa dell'insufficienza di risorse - ha assicurato il Sindaco - ed a sbloccare quelli gia' avviati per i quali, con i fondi attualmente disponibili, non riusciamo neanche a pagare gli stati di avanzamento lavori. In tutto oltre 800 milioni di euro, indispensabili per far ripartire la ricostruzione e per liberare risorse dall'assistenza alla popolazione''. Cialente ha spiegato a Catricala', ''che ha colto perfettamente il messaggio'', che finora la ricostruzione e' stata ingessata dalla farraginosita' dei processi amministrativi, per cui, pur avendo disponibilita' di soldi, non si e' riusciti a spenderli. ''Ora, invece - ha chiarito il Sindaco all'esponente di Governo - ci troviamo nella situazione contraria. Il cambio di governance ha impresso finalmente un'accelerazione e segnato un deciso cambio di passo nella ricostruzione, per cui siamo pronti con i progetti e con il cronoprogramma, approvato dal Consiglio comunale, ma siamo fermi per mancanza di liquidita'''. ''L'impegno del Governo - sempre il Primo cittadino aquilano - e' stato, dunque, quello di procedere subito con un decreto, per dare ossigeno alla ricostruzione e consentire di ripartire con i cantieri. Da parte mia, ho gia' parlato con il segretario generale del Quirinale per verificare che il decreto possa essere firmato in questi giorni dal Presidente Napolitano''.

Una nota dolente, a fine riunione. Quando Cialente ha incrociato il presidente della Regione Emilia Romagna, Vasco Errani, anche lui atteso da Catricala', per analoghi problemi del terremoto.

''E' stato in quel momento - ha annotato Cialente - che si e' resa ancor piu' evidente l'assenza dai tavoli istituzionali, ormai cronica, del 'nostro' governatore Chiodi, per il quale il terremoto dell'Aquila e' sempre stato solo un fastidio''.

Presenti gli assessori Stefania Pezzopane (Cultura), Pietro Di Stefano (Ricostruzione) ed Emnuela Iorio (Sport) ed i consiglieri Ermanno Giorgi, vice presidenete del Consiglio comunale, Guido Quintino Liris, Antonio Nardantonio, Sergio Ianni e Pierluigi Properzi, il deputato Sel, Gianni Melilla, il capo ufficio di Gabinetto del Sindaco, Pierpaolo Pietrucci, oltre ai sindaci dei Comuni di Prata d'Ansidonia, Castel del Monte, Navelli, Cugnoli, Rocca di Mezzo, Pizzoli, Barisciano, Fossa e Capitignano. iso/res

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Pd
Pd nega tensione Renzi-Gentiloni su Agcom:non c'è inciucio con Fi
Conti pubblici
Berlusconi: nuova manovra? Rimasti conti da pagare di Renzi
M5s
Di Maio: né Salvini né Meloni, non facciamo alleanze
L.elettorale
Salvini: Consulta deve consentire di andare a elezioni a maggio
Altre sezioni
Salute e Benessere
Digital Magics cede partecipazione in ProfumeriaWeb a Free Bird
Motori
John Lennon, all'asta la sua Mercedes-Benz 230SL Roadster
Enogastronomia
Tutti a Montefalco per l'Anteprima Sagrantino
Turismo
Alla scoperta di Piacenza con Sorgentedelvino Live
Energia e Ambiente
Pericolo estinzione per il 60% di tutte le specie di primati
Moda
Moda Parigi, l'eleganza rilassata dell'uomo Louis Vuitton
Scienza e Innovazione
Sugli sci trainati dal drone: arriva il droneboarding
TechnoFun
Cyber attacchi, dal 2001 in Italia hackerati 12mila siti web
Sistema Trasporti
Confermato avvio lavori di interconnessione tra Brebemi e A4