venerdì 09 dicembre | 22:22
pubblicato il 15/set/2016 20:09

L'amb. Phillips scherza: "parlare di elezioni Usa va bene?"

Dopo la polemica sul suo sì al referendum costituzionale

L'amb. Phillips scherza: "parlare di elezioni Usa va bene?"

Roma, 15 set. (askanews) - Parla alla presentazione dello studio legale Curtis a Roma: parla e scherza, l'ambasciatore statunitense a Roma John Phillips, criticatissimo per aver detto che l'Italia dovrebbe votare sì al referendum sulla riforma costituzionale.

Era stato accusato di aver invaso la sovranità italiana con i suoi commenti. E lui rivolto al diplomatico Giampiero Massolo e ad Andrea Montanino dell'Atlantic Council ci scherza su: "Ho ascoltato con interesse il dibattito sulle elezioni Usa e i miei amici Giampiero e Andrea. Ho qualche commento che mi riservo per la fine ma ho anche un dubbio, ascoltandoli parlare, come cittadino americano in Italia, sulle opinioni espresse da due non americani. Temo che possano interferire con la sovranità degli Stati Uniti". Il pubblico ha risposto ridendo.

Gli articoli più letti
Governo
Renzi verso ok a governo Gentiloni, ma su data voto è rebus
Governo
Orlando: governo per andare al voto, ma Pd non lo fa da solo
Governo
Tosi al Colle: incarico a una figura dal profilo internazionale
Governo
Emiliano: Renzi si dimetta anche da segretario del Pd
Altre sezioni
Salute e Benessere
Orecchie a sventola, clip rivoluziona intervento chirurgico
Enogastronomia
Furono i sardi i primi a produrre vino nel Mediterraneo
Turismo
Confesercenti: alberghi prenotati al 75% per Ponte Immacolata
Lifestyle
Giochi, Agimeg: nel 2016 raccolta supera i 94 miliardi (+7,3%)
Moda
Per Herno nuovo flagship store a Seoul
Sostenibilità
All'Isola della Sostenibilità il mondo dell'economia circolare
Efficienza energetica
Natale 2016, focus risparmio energetico e trionfo regalo Hi-tech
Scienza e Innovazione
Europei, Olimpiadi e terremoto, il 2016 su Facebook in Italia
Motori
Flash Mob ai Fori per Amatrice con la Ferrari del record in Cina