lunedì 20 febbraio | 00:53
pubblicato il 15/set/2016 20:09

L'amb. Phillips scherza: "parlare di elezioni Usa va bene?"

Dopo la polemica sul suo sì al referendum costituzionale

L'amb. Phillips scherza: "parlare di elezioni Usa va bene?"

Roma, 15 set. (askanews) - Parla alla presentazione dello studio legale Curtis a Roma: parla e scherza, l'ambasciatore statunitense a Roma John Phillips, criticatissimo per aver detto che l'Italia dovrebbe votare sì al referendum sulla riforma costituzionale.

Era stato accusato di aver invaso la sovranità italiana con i suoi commenti. E lui rivolto al diplomatico Giampiero Massolo e ad Andrea Montanino dell'Atlantic Council ci scherza su: "Ho ascoltato con interesse il dibattito sulle elezioni Usa e i miei amici Giampiero e Andrea. Ho qualche commento che mi riservo per la fine ma ho anche un dubbio, ascoltandoli parlare, come cittadino americano in Italia, sulle opinioni espresse da due non americani. Temo che possano interferire con la sovranità degli Stati Uniti". Il pubblico ha risposto ridendo.

Gli articoli più letti
Pd
Pd, ultima trattativa con Emiliano su primarie dopo comunali
Pd
Cuperlo a Renzi: scendi da auto, non fare 'Gioventù bruciata'
Pd
Renzi si dimette da segretario Pd, ora candidature o congresso
Pd
Renzi apre congresso Pd, minoranza accusa: "Sceglie scissione"
Altre sezioni
Salute e Benessere
Ordini Medici: pubblicità sanitaria selvaggia è allarme sociale
Motori
BMW presenta la nuova Serie 5 berlina
Enogastronomia
"Benvenuto Brunello" Guida Rossa Michelin firma piastrella 2016
Turismo
Turismo, Alpitour amplia la rete su Andalusia e Costa del Sol
Energia e Ambiente
Premio ai Vigili del fuoco per i voli su Amatrice e Rigopiano
Moda
Moda New York, la donna bon ton secondo Carolina Herrera
Scienza e Innovazione
SpaceX, rinviato lancio del Falcon-9 dalla piattaforma Nasa 39-A
TechnoFun
Amazon, a tempo di record i lavori per nuovo centro vicino Roma
Sistema Trasporti
Ibar, Usa e Cina ancora al top per i voli dall'Italia