lunedì 23 gennaio | 22:34
pubblicato il 15/set/2016 20:09

L'amb. Phillips scherza: "parlare di elezioni Usa va bene?"

Dopo la polemica sul suo sì al referendum costituzionale

L'amb. Phillips scherza: "parlare di elezioni Usa va bene?"

Roma, 15 set. (askanews) - Parla alla presentazione dello studio legale Curtis a Roma: parla e scherza, l'ambasciatore statunitense a Roma John Phillips, criticatissimo per aver detto che l'Italia dovrebbe votare sì al referendum sulla riforma costituzionale.

Era stato accusato di aver invaso la sovranità italiana con i suoi commenti. E lui rivolto al diplomatico Giampiero Massolo e ad Andrea Montanino dell'Atlantic Council ci scherza su: "Ho ascoltato con interesse il dibattito sulle elezioni Usa e i miei amici Giampiero e Andrea. Ho qualche commento che mi riservo per la fine ma ho anche un dubbio, ascoltandoli parlare, come cittadino americano in Italia, sulle opinioni espresse da due non americani. Temo che possano interferire con la sovranità degli Stati Uniti". Il pubblico ha risposto ridendo.

Gli articoli più letti
Pd
Pd nega tensione Renzi-Gentiloni su Agcom:non c'è inciucio con Fi
Conti pubblici
Berlusconi: nuova manovra? Rimasti conti da pagare di Renzi
M5s
Di Maio: né Salvini né Meloni, non facciamo alleanze
L.elettorale
Salvini: Consulta deve consentire di andare a elezioni a maggio
Altre sezioni
Salute e Benessere
Digital Magics cede partecipazione in ProfumeriaWeb a Free Bird
Motori
John Lennon, all'asta la sua Mercedes-Benz 230SL Roadster
Enogastronomia
Tutti a Montefalco per l'Anteprima Sagrantino
Turismo
Alla scoperta di Piacenza con Sorgentedelvino Live
Energia e Ambiente
Pericolo estinzione per il 60% di tutte le specie di primati
Moda
Moda Parigi, l'eleganza rilassata dell'uomo Louis Vuitton
Scienza e Innovazione
Sugli sci trainati dal drone: arriva il droneboarding
TechnoFun
Cyber attacchi, dal 2001 in Italia hackerati 12mila siti web
Sistema Trasporti
Confermato avvio lavori di interconnessione tra Brebemi e A4