lunedì 23 gennaio | 22:53
pubblicato il 20/feb/2014 17:02

L'abolizione del finanziamento pubblico ai partiti è legge

Via libera defintivo Camera fra proteste M5S: prima bugia Renzi

L'abolizione del finanziamento pubblico ai partiti è legge

Roma, 20 feb. (askanews) - L'abolizione del finanziamento pubblico ai partiti è legge. Dopo il Senato anche la Camera ha dato il via libera defintivo alla conversione in legge del decreto varato dal Governo Letta due mesi fa che mette fine al sistema dei rimborsi e prevede che d'ora in poi i partiti siano finanziati solo da elargizioni private dirette o sotto forma di devoluzione del 2 per mille dell'Irpef.L'accesso dei partiti alle nuove uniche forme di contribuzioneviene condizionato dalla nuova legge al rispetto di requisiti ditrasparenza e democraticità indicati dal decreto-legge, in cui siprevede anche l'istituzione di un registro dei partiti politiciai fini dell'accesso ai benefici.Un accordo raggiunto in extremis a Montecitorio ha evitato la decadenza del decreto, che sarebbe scaduto a giorni se il MoVimento Cinque Stelle avesse mantenuto l'ostruzionismo annunciato.

Gli articoli più letti
Pd
Pd nega tensione Renzi-Gentiloni su Agcom:non c'è inciucio con Fi
Conti pubblici
Berlusconi: nuova manovra? Rimasti conti da pagare di Renzi
L.elettorale
Salvini: Consulta deve consentire di andare a elezioni a maggio
M5s
Di Maio: né Salvini né Meloni, non facciamo alleanze
Altre sezioni
Salute e Benessere
Digital Magics cede partecipazione in ProfumeriaWeb a Free Bird
Motori
John Lennon, all'asta la sua Mercedes-Benz 230SL Roadster
Enogastronomia
Tutti a Montefalco per l'Anteprima Sagrantino
Turismo
Alla scoperta di Piacenza con Sorgentedelvino Live
Energia e Ambiente
Pericolo estinzione per il 60% di tutte le specie di primati
Moda
Moda Parigi, l'eleganza rilassata dell'uomo Louis Vuitton
Scienza e Innovazione
Sugli sci trainati dal drone: arriva il droneboarding
TechnoFun
Cyber attacchi, dal 2001 in Italia hackerati 12mila siti web
Sistema Trasporti
Confermato avvio lavori di interconnessione tra Brebemi e A4