sabato 10 dicembre | 23:42
pubblicato il 20/giu/2013 12:10

Kyenge: Zaia, attacchi vanno condannati senza se e senza ma

(ASCA) - Venezia, 20 giu - ''Attacchi come questo devono essere condannati senza se e senza ma''. Lo ha detto il presidente della regione Veneto, Luca Zaia, con riferimento ai recenti attacchi al ministro Kyenge da parte della sezione della Lega di Legnago, che sulla sua pagina facebook ha postato ''''...se (gli immigrati, ndr) sono una risorsa...va a fare il ministro in Congo!!!! Ebete!''. ''Questi continui casi - continua Zaia- , oltre a dare uno spaccato che non rappresenta il pensiero della Lega, non ci permettono di parlare dei problemi reali e di avere un confronto con il ministro Kyenge, di cui non condividiamo l'azione politica''.

Il presidente ha poi concluso: ''Chi pensa di fermare l'azione del ministro offendendola sbaglia. Serve, e vogliamo, un confronto rigoroso, in cui sia possibile dissentire, ma civile ed educato''.

fdm/res

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Governo
Di Battista:risponderemo a colpi piazza a tentativo fermare M5s
Governo
Di Maio: no a Gentiloni o altro Avatar per salvare la banca Pd
Governo
Renzi al Pd esclude restare,Gentiloni tiene ma partita non chiusa
Governo
Speranza al Pd: indispensabile una scelta di discontinuità
Altre sezioni
Salute e Benessere
Orecchie a sventola, clip rivoluziona intervento chirurgico
Enogastronomia
Furono i sardi i primi a produrre vino nel Mediterraneo
Turismo
Confesercenti: alberghi prenotati al 75% per Ponte Immacolata
Lifestyle
Giochi, Agimeg: nel 2016 raccolta supera i 94 miliardi (+7,3%)
Moda
Per Herno nuovo flagship store a Seoul
Sostenibilità
All'Isola della Sostenibilità il mondo dell'economia circolare
Efficienza energetica
Natale 2016, focus risparmio energetico e trionfo regalo Hi-tech
Scienza e Innovazione
Le tecnologie spaziali che aiutano la sostenibilità
Motori
Flash Mob ai Fori per Amatrice con la Ferrari del record in Cina