sabato 10 dicembre | 15:39
pubblicato il 13/giu/2013 17:52

Kyenge: Tonini (Pd), violenza verbale intollerabile

Kyenge: Tonini (Pd), violenza verbale intollerabile

(ASCA) - Roma, 13 giu - ''Esprimo piena solidarieta' e grande preoccupazione per le assurde dichiarazioni di una esponente leghista che ha evocato lo stupro a danno del ministro Kyenge per contestare la sua linea politica''. Cosi' Giorgio Tonini, vicepresidente del Pd al Senato e capogruppo in commissione Esteri.

''Gli insulti e le critiche che colpiscono chi da anni chi come Ce'cile si battono a favore dei diritti dei cittadini stranieri - prosegue Tonini - e della loro piena integrazione sono ingiustificabili, ma quando arrivano a una tale violenza verbale diventano intollerabili e perseguibili''. ''In questi frangenti e' ancor piu' importante sottolineare l'impegno del ministro - conclude l'esponente Pd - e ribadire il sostegno del Pd per una nuova legge sulla cittadinanza che riconosca cittadini i bambini di origine straniera nati su suolo italiano e per il diritto di voto amministrativo per chi risiede da almeno cinque anni in Italia''. com-njb/mau

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Governo
Renzi verso ok a governo Gentiloni, ma su data voto è rebus
Governo
Seconda giornata consultazioni da Mattarella, Gentiloni in pole
Governo
Da Mattarella possibile incarico domenica, in pole c'è Gentiloni
Governo
Berlusconi domani da Mattarella: Fi a opposizione ma responsabile
Altre sezioni
Salute e Benessere
Orecchie a sventola, clip rivoluziona intervento chirurgico
Enogastronomia
Furono i sardi i primi a produrre vino nel Mediterraneo
Turismo
Confesercenti: alberghi prenotati al 75% per Ponte Immacolata
Lifestyle
Giochi, Agimeg: nel 2016 raccolta supera i 94 miliardi (+7,3%)
Moda
Per Herno nuovo flagship store a Seoul
Sostenibilità
All'Isola della Sostenibilità il mondo dell'economia circolare
Efficienza energetica
Natale 2016, focus risparmio energetico e trionfo regalo Hi-tech
Scienza e Innovazione
Europei, Olimpiadi e terremoto, il 2016 su Facebook in Italia
Motori
Flash Mob ai Fori per Amatrice con la Ferrari del record in Cina