martedì 24 gennaio | 21:15
pubblicato il 30/lug/2013 14:51

Kyenge: il ministro, attacchi Lega Nord intollerabili

Kyenge: il ministro, attacchi Lega Nord intollerabili

(ASCA) - Roma, 30 lug - Gli attacchi delle ultime settimane espressi dalla Lega Nord nei confronti del ministro Kyenge ''sono ormai inaccettabili''. Lo ha detto lo stesso ministro in una dichiarazione letta a margine della presentazione dello schema di piano triennale contro il razzismo. In vista della sua partecipazione alla festa della Lega Nord, su invito di Zaia, il ministro ha chiesto a Maroni ''di fermare i suoi militanti'' altrimenti ''saro' costretta a declinare l'invito a Milano Marittima''. ''I continui e reiterati attacchi da parte di esponenti della Lega Nord - ha detto Kyenge - considero oramai intollerabili, atteggiamenti non consoni a quella che per me e' la visione del corretto rapporto tra persone, forze politiche che pur avendo idee diverse, si confrontano sulle idee e non attraverso insulti o pure e semplici sceneggiate come quella avuta ieri presso l'aula consiliare del Comune di Cantu'''. Il ministro dell'Integrazione ha quindi affermato che la sua ''disponibilita' al dialogo e' stata piena e convinta, non rifuggendo a nessun confronto, anche aspro, ma sempre nel pieno rispetto dell'altro. Con questo spirito - ha proseguito Kyenge - ho accettatto volentieri di confrontarmi con il Governatore Zaia alla festa della Lega Nord dell'Emilia Romagna a Milano Marittima il prossimo 3 agosto. Ma ritengo - ha sottolineato il Ministro - che io possa mantenere questo impegno solo se, fin da subito, il segretario nazionale della Lega Nord, Roberto Maroni, fara' appello ai suoi militanti, ai suoi dirigenti, affinche' cessino immediatamente questi continui attacchi alla mia persona, attacchi che oltre a ferire la sottoscritta, feriscono la coscienza civile della maggioranza di questo paese. Se questo non avverra', o se da qui ai giorni che ci separano dall'appuntamento di Milano Marittima continueranno attacchi contro la mia persona di pari virulenza, mi trovero' costretta a declinare l'invito'', ha concluso il ministro dell'Integrazione, Cecile Kyenge. sst/cam/rl

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Pd
Fassino: un giovane Prodi? Il Pd un leader ce l'ha già
Governo
A P.Chigi summit Gentiloni e ministri su sicurezza-immigrazione
M5s
Grillo imbavaglia i suoi: parlate se autorizzati o andate via
M5s
Grillo a eletti M5s: siete portavoce, linea la decidono iscritti
Altre sezioni
Salute e Benessere
Salute, ok Camera a mozione contro l'abuso di antibiotici

Roma, 24 gen. (askanews) - "Approvata dalla Camera la nostra mozione contro la resistenza agli antibiotici, un fenomeno che, di questo passo, entro il 2050 potrebbe diventare...

Motori
John Lennon, all'asta la sua Mercedes-Benz 230SL Roadster
Enogastronomia
Del Pesce sarà main sponsor di Aquafarm 2017
Turismo
Alla scoperta di Piacenza con Sorgentedelvino Live
Energia e Ambiente
Pericolo estinzione per il 60% di tutte le specie di primati
Moda
Moda Parigi, l'eleganza rilassata dell'uomo Louis Vuitton
Scienza e Innovazione
Spazio, Pasquali: Leonardo pronta a cogliere opportunità sviluppo
TechnoFun
Cyber attacchi, dal 2001 in Italia hackerati 12mila siti web
Sistema Trasporti
Confermato avvio lavori di interconnessione tra Brebemi e A4