venerdì 09 dicembre | 05:49
pubblicato il 17/lug/2013 17:21

Kazakistan: Vendola, mettere fine a vile scandalo. Governo patetico

(ASCA) - Roma, 17 lug - ''E' giunto il momento di mettere fine a un vile scandalo politico internazionale che un governo patetico cerca di occultare con furbizia e cinismo''.

Inizia cosi l'appello che Nichi Vendola, presidente di Sinistra Ecologia Liberta', lancia dall'Huffington Post sulla vicenda kazaka.

''Il rimpatrio di Alma e Alua, moglie e figlia del dissidente kazako Mukhtar Ablyazov, principale oppositore politico al dittatore kazako Nursultan Abisuli Nazarbaev, ci consegna una pagina buia della storia del nostro Paese -dice Vendola- in cui col fango sporco si impastano rapporti tra Stati, apparati, interessi economici. Calpestando diritti, sogni, codici nazionali e internazionali. Quell'espulsione ha abbandonato una mamma e la figlioletta di 6 anni a un regime che, secondo Amnesty International, pratica un ''uso regolare della tortura e dei maltrattamenti'. La stessa violenza che costrinse il capofamiglia, in quanto dissidente, a scegliere l'esilio e che oggi in un Paese reputato civile e moderno ha fatto irruzione nella vita di Alma e di Alua scaraventandole nella minaccia di una prigione e di un orfanotrofio. L'Italia -prosegue Vendola- ha violato brutalmente i diritti fondamentali dei cittadini stranieri e le norme sui respingimenti. Per questo chiediamo al Governo italiano di attivare tutti i canali diplomatici per ottenere il ritorno immediato in Italia di Alma Shalabayeva e di sua figlia di cui sono a rischio sicurezza e incolumita'. Vogliamo inoltre -insiste il presidente di Sel- che si squaderni la vera ricostruzione dei fatti, dal giorno del blitz a quello del rimpatrio ad Astana. La dignita' e l'autorevolezza delle istituzioni non possono accettare la spiegazione dello scaricabarile o del ''a mia insaputa'' o ''del non sapevo' di Alfano, in un'opera d'arte di irresponsabilita' e ipocrisia''. ''Ma, sia che Alfano sapesse, sia che fosse all'oscuro di tutto, questa angusta vicenda dimostra plasticamente la sua inadeguatezza a un ruolo di governo cosi rilevante: e' responsabile della violazione di diritti umani, per questo chiediamo le sue dimissioni. Chiediamo - conclude Vendola - a tutti coloro che ogni giorno con impegno e passione si adoperano per tutelare i diritti dei migranti, dei rifugiati e dei richiedenti asilo di sostenere questa battaglia di civilta'''.

com-min

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Governo
Pontassieve riaccoglie Renzi: "non molli ora, deve andare avanti"
Governo
Mattarella apre consultazioni,l'arbitro silente debutta in campo
Governo
Renzi domani torna a Roma, oggi pranzo dal padre e poi a Messa
Governo
Crisi, Grillo: elezioni subito senza scuse, legge elettorale c'è
Altre sezioni
Salute e Benessere
Orecchie a sventola, clip rivoluziona intervento chirurgico
Enogastronomia
Domenica 11 dicembre Cantine aperte a Natale
Turismo
Con Volagratis Capodanno low cost da Parigi al Mar Rosso
Lifestyle
Giochi, Agimeg: nel 2016 raccolta supera i 94 miliardi (+7,3%)
Moda
Per Herno nuovo flagship store a Seoul
Sostenibilità
Roma, domani al via la terza "Isola della sostenibilità"
Efficienza energetica
Natale 2016, focus risparmio energetico e trionfo regalo Hi-tech
Scienza e Innovazione
Ricerca, da 2018 l'ERC tornerà a finanziare team multidisciplinari
Motori
Nuova Leon Cupra, più potenza e migliori prestazioni