domenica 19 febbraio | 13:25
pubblicato il 16/lug/2013 09:40

Kazakistan: Pistelli, chi ha sbagliato deve pagare

Kazakistan: Pistelli, chi ha sbagliato deve pagare

(ASCA) - Roma, 16 lug - ''Chi ha sbagliato deve pagare, cio' che e' accaduto e' decisamente irrituale e ha provocato all'Italia una pessima figura internazionale''. Cosi' il viceministro degli Esteri ed esponente del Partito Democratico, Lapo Pistelli, e' intervenuto sulla vicenda dell'espulsione della moglie e della figlia del dissidente kazako Ablyazov. In un'intervista al 'Messaggero', Pistelli, che oggi riferira' in Parlamento, ha spiegato che raccontera' ''la vicenda con gli occhi della Farnesina'' anche se ''sulle espulsioni il ministero degli Esteri non ha alcuna voce in capitolo e infatti l'unico momento in cui la Farnesina entra in gioco in questa brutta vicenda, e' quando gli uffici degli Interni ci chiedono via fax se la signora risulta negli elenchi delle persone che godono della protezione diplomatica''. Nel caso delle due cittadine kazake, ''la signora non risultava nei nostri elenchi. Tanto piu' che nel fax era riportato il nome da ragazza. Comunque - ha voluto precisare - da quando, a disastro compiuto, la vicenda e' stata rivelata, la Farnesina non ha smesso un solo secondo di seguire il caso''. Ora ''attendiamo le risposte del capo della Polizia'' perche' ''noi per primi vogliamo sapere perche' si prende per buona la segnalazione delle autorita' diplomatiche kazake, perche' si procede contro la Shalabayeva con un dispiegamento di forze idoneo ad arrestare Toto' Riina, si mandano una donna e un minore a Ponte Galeria e infine in meno di 48 ore le due si affidano a un aereo privato noleggiato dalle autorita' kazake. Tutto molto singolare, irrituale''. Quanto ad un possibile incontro fra il capo di gabinetto di Alfano al Viminale e l'ambasciatore kazako, Pistelli ha sottolineato che questo ''e' l'aspetto che piu' ci interessa di conoscere della relazione di Pansa. Ma gia' ora la modalita' con la quale l'ambasciatore si e' confrontato con il capo di gabinetto e' a dir poco irrituale.

Se aveva una questione da porre - ha concluso - doveva rivolgersi agli Esteri''.

brm/mau

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Sinistra
Scotto lascia Si: non serve partito ma nuovo centrosinistra
Pd
Pd, fallisce nuova mediazione ma si tratta. Rischio scissione
Sinistra
Fratoianni si presenta: Sinistra italiana sia un vero partito
Pd
D'Alema: Renzi non sia prepotente, questione è nelle sue mani
Altre sezioni
Salute e Benessere
Ordini Medici: pubblicità sanitaria selvaggia è allarme sociale
Motori
BMW presenta la nuova Serie 5 berlina
Enogastronomia
"Benvenuto Brunello" Guida Rossa Michelin firma piastrella 2016
Turismo
Turismo, Alpitour amplia la rete su Andalusia e Costa del Sol
Energia e Ambiente
Premio ai Vigili del fuoco per i voli su Amatrice e Rigopiano
Moda
Moda New York, la donna bon ton secondo Carolina Herrera
Scienza e Innovazione
SpaceX, rinviato lancio del Falcon-9 dalla piattaforma Nasa 39-A
TechnoFun
Amazon, a tempo di record i lavori per nuovo centro vicino Roma
Sistema Trasporti
Ibar, Usa e Cina ancora al top per i voli dall'Italia