lunedì 23 gennaio | 03:41
pubblicato il 18/lug/2013 17:22

Kazakistan: Pd, renziani si spaccano su voto sfiducia Alfano (1 upd)

(ASCA) - Roma, 18 lug - I senatori del Pd votano compatti il ''no'' alla sfiducia nei confronti del ministro degli Interni, Angelino Alfano, confermano il loro sostegno al governo e incassano anche una spaccatura nel fronte dei senatori renziani. Dei 7 astenuti alla votazione dell'assemblea sulla linea da mantenere domani in Aula, solo 4 seguaci del sindaco di Firenze: Marcucci, De Monte, De Giorgi, Del Barba figurerebbero tra gli astenuti. Molti meno rispetto ai 13 firmatari della richiesta formulata ieri al Pd di presentare una mozione di sfiducia a firma del partito nei confronti di Alfano.

Gli altri astenuti nel voto in assemblea sono stati Casson, Tocci e Puppato.

Successivamente in casa renziana si precisano i voti degli astenuti: si tratta di Marcucci, De Monte, Cuomo, a cui si aggiunge Ricchiuti e inoltre Casson, Puppato e Tocci.

njb

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Nato
Emiliano: Trump ignora la Nato? Potremmo rinegoziare trattati
Usa
Gentiloni: Trump? Collaboreremo ma abbiamo i nostri valori
Pd
Emiliano: se qualcuno apre il congresso mi candido segretario Pd
Governo
Gentiloni: D'Alema non aiuta la discussione, troppo polemico
Altre sezioni
Salute e Benessere
Nuove postazioni di telemedicina italiana no profit in Africa
Motori
John Lennon, all'asta la sua Mercedes-Benz 230SL Roadster
Enogastronomia
Formaggi, yogurt, mozzarelle: ora obbligatorio indicare l'origine dellatte
Turismo
Via in Uruguay i 40 giorni del carnevale, il più lungo del mondo
Energia e Ambiente
Pericolo estinzione per il 60% di tutte le specie di primati
Moda
Moda Parigi, l'eleganza rilassata dell'uomo Louis Vuitton
Scienza e Innovazione
Spazio: da Cassini primo piano per Dafni, piccola luna di Saturno
TechnoFun
Cyber attacchi, dal 2001 in Italia hackerati 12mila siti web
Sistema Trasporti
Confermato avvio lavori di interconnessione tra Brebemi e A4