giovedì 23 febbraio | 10:13
pubblicato il 18/lug/2013 17:22

Kazakistan: Pd, renziani si spaccano su voto sfiducia Alfano (1 upd)

(ASCA) - Roma, 18 lug - I senatori del Pd votano compatti il ''no'' alla sfiducia nei confronti del ministro degli Interni, Angelino Alfano, confermano il loro sostegno al governo e incassano anche una spaccatura nel fronte dei senatori renziani. Dei 7 astenuti alla votazione dell'assemblea sulla linea da mantenere domani in Aula, solo 4 seguaci del sindaco di Firenze: Marcucci, De Monte, De Giorgi, Del Barba figurerebbero tra gli astenuti. Molti meno rispetto ai 13 firmatari della richiesta formulata ieri al Pd di presentare una mozione di sfiducia a firma del partito nei confronti di Alfano.

Gli altri astenuti nel voto in assemblea sono stati Casson, Tocci e Puppato.

Successivamente in casa renziana si precisano i voti degli astenuti: si tratta di Marcucci, De Monte, Cuomo, a cui si aggiunge Ricchiuti e inoltre Casson, Puppato e Tocci.

njb

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Campidoglio
Grillo: entro due giorni Raggi risolve questione di stadio Roma
Centrosinistra
Entro sabato gruppi ex Pd, pressing per convincere parlamentari
Roma
Grillo: Roma una bomba atomica, che pretendete da M5s?
Governo
Renzi: governo fa cose importanti ma se ne parla poco
Altre sezioni
Salute e Benessere
Carnevale, allarme dermatologi: attenzione a trucchi e maschere
Motori
Man lancia due iniziative per salute e sicurezza degli autisti
Enogastronomia
150 ettari oliveto sul mare a Menfi, prende vita progetto Planeta
Turismo
Boom degli affitti brevi in ambito turistico e non solo (+30%)
Energia e Ambiente
Una legge per istituire la Giornata del risparmio energetico
Moda
A Londra apre una mostra su Lady Diana, icona della moda
Scienza e Innovazione
A Tallinn in Estonia un robot fattorino fa consegne a domicilio
TechnoFun
La Cina leader nel mondo delle app per abbellire i selfie
Sistema Trasporti
Da UNRAE protocollo costruttori-scuole per formare autisti hi-tech