giovedì 08 dicembre | 03:28
pubblicato il 19/lug/2013 13:07

Kazakistan: Casson si sbaglia, vota si' e poi si corregge

Kazakistan: Casson si sbaglia, vota si' e poi si corregge

(ASCA) - Roma, 19 lug - Lapsus per il senatore Felice Casson al momento del voto per chiamata nominale alla mozione di sfiducia per il minisatro dell'Interno, Angelino Alfano sulla vicenda del Kazakistan. Passando sotto gli scranni dell'Aula, Casson ha votato dapprima ''si''', poi accorgendosi di aver sbagliato, e' tornato a correggere il voto.

Successivamente, al termine delle due chiame, Casson ha preso la parola in Aula per chiarire senza ombre la sua volonta'. ''Ho votato si' per errore, come risulta del resto dal testo del mio intervento nel corso del dibattito.

Intendevo e intendo votare la fiducia al governo'' ha spiegato. In pratica, ha spiegato ancora, il lapsus nasce dal fatto che il senatore intendeva votare la fiducia al governo Letta, cosi' come richiesto dal premier nel suo intervento in Aula, mentre la mozione chiedeva il voto sulla sfiducia al ministro Alfano.

njb

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Fi
Fi, Berlusconi ricoverato. Zangrillo: stress, a breve dimesso
Pd
Pd, Orfini: ok sostegno militanti ma sia senza rabbia
L.Bilancio
L.Bilancio, governo pone fiducia in aula Senato su art.1
Governo
Consultazioni Mattarella fino a sabato, chiudono Fi M5s e Pd
Altre sezioni
Salute e Benessere
Robot indossabile ridà capacità di presa a persone quadriplegiche
Enogastronomia
Domenica 11 dicembre Cantine aperte a Natale
Turismo
Con Volagratis Capodanno low cost da Parigi al Mar Rosso
Lifestyle
Giochi, Agimeg: nel 2016 raccolta supera i 94 miliardi (+7,3%)
Moda
Per Herno nuovo flagship store a Seoul
Sostenibilità
Roma, domani al via la terza "Isola della sostenibilità"
Efficienza energetica
Natale 2016, focus risparmio energetico e trionfo regalo Hi-tech
Scienza e Innovazione
Ricerca, da 2018 l'ERC tornerà a finanziare team multidisciplinari
Motori
Nuova Leon Cupra, più potenza e migliori prestazioni