domenica 22 gennaio | 00:39
pubblicato il 09/ott/2014 14:53

Jobs act, Renzi: Italiani stanchi di sceneggiate, andiamo avanti

L'approvazione a Palazzo Madama fra le proteste

Jobs act, Renzi: Italiani stanchi di sceneggiate, andiamo avanti

Roma (askanews) - Jobs Act atto primo, superato l'ostacolo della approvazione al Senato per la riforma del lavoro voluta dal governo Renzi. Il premier da parte sua ha riunito la segreteria del PD congratulandosi con i senatori - anche i dissidenti del suo partito che hanno finito per votare sì. Gli italiani ha detto Renzi sono stanchi delle sceneggiate di alcuni. Rimane l'amarezza, ha detto il premier all'indomani del voto, "di veder lanciare dei libri, un fascicolo". Il riferimento è alle proteste dell'opposizione e in particolare del Movimento 5 stelle nella lunghissima seduta a Palazzo Madama contro la riforma e l'imposizione della fiducia da parte del governo.

Gli articoli più letti
Usa
Cosa hanno indossato Melania e Ivanka ai balli dell'inaugurazione?
Usa
Usa, al gala Trump e Melania aprono le danze sulle note di My Way
Incidenti stradali
Schianto bus ungherese, a bordo 15-16enni in gita in Francia
Maltempo
A Chieti 160 bambini intrappolati in hotel salvati da Carabinieri
Altre sezioni
Salute e Benessere
Asma e Bpco, 15% italiani soffre malattie respiratorie persistenti
Motori
John Lennon, all'asta la sua Mercedes-Benz 230SL Roadster
Enogastronomia
Formaggi, yogurt, mozzarelle: ora obbligatorio indicare l'origine dellatte
Turismo
Via in Uruguay i 40 giorni del carnevale, il più lungo del mondo
Energia e Ambiente
Pericolo estinzione per il 60% di tutte le specie di primati
Moda
Moda Parigi, l'eleganza rilassata dell'uomo Louis Vuitton
Scienza e Innovazione
Spazio: da Cassini primo piano per Dafni, piccola luna di Saturno
TechnoFun
Cyber attacchi, dal 2001 in Italia hackerati 12mila siti web
Sistema Trasporti
Confermato avvio lavori di interconnessione tra Brebemi e A4