mercoledì 07 dicembre | 23:34
pubblicato il 07/ott/2014 17:44

Jobs Act, Renzi incontra sindacati. Sul voto: "Non temo agguati"

Cgil: totale dissenso su intervento su articolo 18

Jobs Act, Renzi incontra sindacati. Sul voto: "Non temo agguati"

Roma, (askanews) - C'è ottimismo a Palazzo Chigi sulla riforma del lavoro. Il premier Matteo Renzi chiude una giornata di incontri con i sindacati alla vigilia del voto in Parlamento, un voto di cui dice di non avere timore nonostante le divisioni nel Pd.

"Io sono convinto che sia naturale che votino fiducia come sempre accaduto per cui non temo agguati".

Intanto l'incontro con i sindacati si è concluso con un sostanziale nulla di fatto. Se Renzi ha commentato con un ottimista "ci sono sorprendenti punti d'intesa", le dichiarazioni dei rappresentanti sindacali sono state più caute. In particolare Susanna Camusso ha ribadito il totale dissenso della Cgil sull'intervento del governo sull'articolo 18 e ha confermato la manifestazione del 25 ottobre a cui però non parteciperanno le altre due sigle sindacali.

Gli articoli più letti
Mps
Mps: Vigilanza Bce studia proroga fino a 31 gennaio
Taiwan
Cina chiede a Usa d'impedire ingresso presidente Taiwan
Siria
Siria, battaglia di Aleppo: 80% zone ribelli in mano a regime
Siria
Siria, Assad: vittoria ad Aleppo "passo avanti verso fine" guerra
Altre sezioni
Salute e Benessere
Robot indossabile ridà capacità di presa a persone quadriplegiche
Enogastronomia
Domenica 11 dicembre Cantine aperte a Natale
Turismo
Con Volagratis Capodanno low cost da Parigi al Mar Rosso
Lifestyle
Giochi, Agimeg: nel 2016 raccolta supera i 94 miliardi (+7,3%)
Moda
Per Herno nuovo flagship store a Seoul
Sostenibilità
Roma, domani al via la terza "Isola della sostenibilità"
Efficienza energetica
Natale 2016, focus risparmio energetico e trionfo regalo Hi-tech
Scienza e Innovazione
Ricerca, da 2018 l'ERC tornerà a finanziare team multidisciplinari
Motori
Nuova Leon Cupra, più potenza e migliori prestazioni