lunedì 05 dicembre | 06:09
pubblicato il 25/set/2014 14:00

Jobs act, Led: ok tutele crescenti ma resti il reintegro

Buona la proposta contenuta nella delega (ASCA) - Roma, 25 set 2014 - "Riteniamo buona la proposta del contratto a tutele crescenti" contenuta nel Jobs act. Lo ha dichiarato la deputata di Led Titti Di Salvo, durante una conferenza stampa per rendere pubblica la valutazione del suo partito sulla delega lavoro, all'esame del Senato. Di Salvo ha precisato che e' necessario disboscare la giungla contrattuale e quindi fare in modo che quello a tutele crescenti "diventi il contratto prevalente" e "non il 46esimo contratto". "Il reintegro e' utile mantenerlo", ha poi aggiunto il deputato Gennaro Migliore, presente in conferenza stampa con la collega Di Salvo: "Se un lavoratore - ha aggiunto - viene licenziato in maniera discriminatoria e' importante che sia un giudice a decidere il reintegro, che non e' materia contrattuale, ma di legge".

Sgr

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Riforme
Referendum,Si:respinti rappresentanti no a scrutinio voto estero
Riforme
Referendum, seggi aperti in tutta Italia: sì o no a riforma Renzi
Riforme
Referendum, affluenza boom alle urne: alle 19 è già al 57,24%
Riforme
Referendum,Centro-Nord spinge affluenza oltre 60%,Sud sotto il 50%
Altre sezioni
Salute e Benessere
Sifo: in Italia 4 milioni di depressi. Ma solo 1 su 3 si cura
Enogastronomia
Nasce il Movimento Turismo dell'Olio
Turismo
Turismo, Franceschini: il 2017 sarà l'Anno dei Borghi
Lifestyle
Yocci, il Re della Torta di Carote e... il modo di essere
Moda
Gli angeli sexy di Victoria's Secret sfilano a Parigi
Sostenibilità
Smart City, modello Milano grazie a ruolo utilities
Efficienza energetica
Pesticidi: una minaccia per le api, colpito anche l'olfatto
Scienza e Innovazione
Ministeriale Esa, Battiston (Asi): l'Italia è molto soddisfatta
Motori
Audi A3 compie 20 anni, 3 generazioni e 4 milioni di esemplari