martedì 24 gennaio | 02:36
pubblicato il 28/apr/2015 19:25

Italicum, tre voti fiducia. Mercoledì il primo, giovedì altri due

Via libera finale al provvedimento previsto la prossima settimana

Italicum, tre voti fiducia. Mercoledì il primo, giovedì altri due

Roma, 28 apr. (askanews) - L'aula della Camera dovrà votare, a partire da mercoledì 29 aprile, 3 voti di fiducia sull'Italicum, a seguito della questione posta dal governo sugli articoli 1, 2 e 4, rispettando la prassi del cosiddetto lodo Iotti (possibilità per i deputati di illustrare gli emendamenti, nonostante il voto di fiducia implichi la loro decadenza, e prevede anche interventi della durata di un minuto). Lo ha stabilito la Conferenza dei capigruppo di Montecitorio. Il voto finale non dovrebbe invece avere luogo prima della prossima settimana, perché la terza votazione non si concluderà che nel tardo pomeriggio di giovedì 30 aprile.

Mercoledì dalle 9 alle 13.45 proseguirà il "lodo Iotti", subito seguito dalle dichiarazioni di voto, mentre dalle 15.25 alle 17 si voterà la fiducia sull'articolo 1 dell'Italicum. Dalle 17 alle 20.30 l'Aula procederà con l'illustrazione degli emendamenti all'articolo 2, per il quale le dichiarazioni di voto sono previste dalle 9 alle 10.40 di giovedì 30 aprile, mentre il voto di fiducia dovrebbe concludersi alle 12.15.

Sempre giovedì, poi, dalle 12.15 alle 14.15 i deputati potranno illustrare le loro proposte di modifica all'articolo 4; si passerà quindi alle dichiarazioni di voto che dovranno concludersi entro le 16 per lasciare spazio alla terza fiducia, il cui esito è previsto per le 17.30.

A questo punto dovrebbero essere discussi e votati gli ordini del giorno, ma la scadenza per la presentazione è stata fissata per giovedì alle 15 e in base al loro numero sarà completato il timing. La Conferenza dei capigruppo tornerà quindi a riunirsi per stabilire la discussione e il voto degli ordini del giorno e i tempi del voto finale, che, sembra scontato, avrà luogo nella prima settimana del mese di maggio.

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Pd
Pd nega tensione Renzi-Gentiloni su Agcom:non c'è inciucio con Fi
Conti pubblici
Berlusconi: nuova manovra? Rimasti conti da pagare di Renzi
M5s
Di Maio: né Salvini né Meloni, non facciamo alleanze
L.elettorale
Salvini: Consulta deve consentire di andare a elezioni a maggio
Altre sezioni
Salute e Benessere
Digital Magics cede partecipazione in ProfumeriaWeb a Free Bird
Motori
John Lennon, all'asta la sua Mercedes-Benz 230SL Roadster
Enogastronomia
Tutti a Montefalco per l'Anteprima Sagrantino
Turismo
Alla scoperta di Piacenza con Sorgentedelvino Live
Energia e Ambiente
Pericolo estinzione per il 60% di tutte le specie di primati
Moda
Moda Parigi, l'eleganza rilassata dell'uomo Louis Vuitton
Scienza e Innovazione
Sugli sci trainati dal drone: arriva il droneboarding
TechnoFun
Cyber attacchi, dal 2001 in Italia hackerati 12mila siti web
Sistema Trasporti
Confermato avvio lavori di interconnessione tra Brebemi e A4