giovedì 08 dicembre | 17:57
pubblicato il 27/apr/2015 17:52

Italicum, Poletti: ognuno deve prendersi le sue responsabilità

"Si è già discusso abbondantemente, ora si deve decidere"

Italicum, Poletti: ognuno deve prendersi le sue responsabilità

Roma, (askanews) - Sulla riforma della legge elettorale si è già discusso abbondantemente , quindi è arrivato il momento di decidere. E ognuno si deve prendere la responsabilità che gli compete . Lo ha detto il ministro del Lavoro, Giuliano Poletti, mentre è in discussione alla Camera l'Italicum.

"La legge elettorale è stata discussa abbondantemente, è stata approvata al Senato e cambiata ripetutamente - ha spiegato Poletti, a margine della presentazione del progetto PM campus di Philip Morris a Bologna -. Io credo che a un certo punto si debba decidere e quindi ognuno si prende la responsabilità che gli compete nel dire se consente o non consente".

Per il ministro la storia del nostro Paese "purtroppo è fatta di decisioni non prese; in Italia abbiamo l'insana attitudine a preferire di guardare le cose che accadono piuttosto che prenderci la responsabilità di farle accadere".

"Io credo che chi governa debba prendersi la responsabilità di far accadere le cose" ha concluso Poletti.

Gli articoli più letti
Governo
Pontassieve riaccoglie Renzi: "non molli ora, deve andare avanti"
Governo
Consultazioni Mattarella fino a sabato, chiudono Fi M5s e Pd
Governo
Mattarella apre consultazioni,l'arbitro silente debutta in campo
Governo
Renzi: ok nuovo governo ma appoggiato da tutti, non temiamo voto
Altre sezioni
Salute e Benessere
Orecchie a sventola, clip rivoluziona intervento chirurgico
Enogastronomia
Domenica 11 dicembre Cantine aperte a Natale
Turismo
Con Volagratis Capodanno low cost da Parigi al Mar Rosso
Lifestyle
Giochi, Agimeg: nel 2016 raccolta supera i 94 miliardi (+7,3%)
Moda
Per Herno nuovo flagship store a Seoul
Sostenibilità
Roma, domani al via la terza "Isola della sostenibilità"
Efficienza energetica
Natale 2016, focus risparmio energetico e trionfo regalo Hi-tech
Scienza e Innovazione
Ricerca, da 2018 l'ERC tornerà a finanziare team multidisciplinari
Motori
Nuova Leon Cupra, più potenza e migliori prestazioni