venerdì 24 febbraio | 08:55
pubblicato il 16/apr/2015 16:06

Italicum, Pd spaccato alla prova dell'aula

Speranza si dimette ma il premier: "Ora ci sono altre priorità"

Italicum, Pd spaccato alla prova dell'aula

Roma, (askanews) - Matteo Renzi spinge l'acceleratore sulla riforma delle legge elettorale, anche a costo di spaccare il suo partito. Il presidente del Consiglio - volato nel frattempo negli Stati Uniti per incontrare alla Casa Bianca il presidente Obama - vuole avere il via libera definitivo all'Italicum in tempi rapidi. E alla prova dell'aula, il premier ha respinto ogni richiesta di modifica avanzata dalla minoranza del Pd.

Principale critica alla riforma targata Renzi è il fatto che preveda i capolista bloccati nelle 100 circoscrizioni elettorali, mentre dal secondo eletto funzionano le preferenze. Il nuovo sistema assegna anche un premio di maggioranza alla lista (e non al partito) che supera il 40% dei consensi. E prevede il ballottaggio nel caso in cui nessuno arrivi a quella soglia. Sbarramento al 3% per tutti i partiti per l'ingresso in Parlamento. La legge è valida solo per la Camera dei deputati perché entrerà in vigore solo nel 2016 quando dovrebbe essere varata la riforma del bicameralismo paritario.

In una durissima assemblea del gruppoalla Camera il premier ha messo in gioco la stessa sopravvivenza del suo esecutivo: "Questa legge va votata perché è una legge alla quale il governo è legato, nel bene e nel male", ha detto, concedendo invece una disponibilità a modificare la riforma del Senato. Ma in dissenso con questa decisione si è dimesso il capogruppo Roberto Speranza. Renzi avrebbe dovuto "ascoltare di più il partito" sulla riforma, il rammarico espresso da Speranza.

Ma dopo la resa dei conti nel suo partito, il premier si è detto comunque soddisfatto: e ha invitato a concentrarsi su altre "priorità".

Gli articoli più letti
Sinistra
Scotto: nuova forza di sinistra con ex Pd, con noi 17 ex Si
Pd
Renzi: in California cerco idee anti-populisti
Aborto
Aborto, senatori Pd: ora legge per concorsi medici non obiettori
Ue
Mattarella:Ue ha valore irreversibile, da crisi uscirà più forte
Altre sezioni
Salute e Benessere
Tribunale malato: per 1 medico su 3 troppo poco tempo per paziente
Motori
Man lancia due iniziative per salute e sicurezza degli autisti
Enogastronomia
Ricerca Gfk: l'identikit dei nuovi consumatori al supermercato
Turismo
Boom degli affitti brevi in ambito turistico e non solo (+30%)
Energia e Ambiente
Scoperta una nuova specie di mammifero: lo scoiattolo meridionale
Moda
A Londra apre una mostra su Lady Diana, icona della moda
Scienza e Innovazione
I 7 gemelli della Terra: il parere dell'astronauta Maurizio Cheli
TechnoFun
Internet of Things: dopo la "nuvola" si studia la "nebbia"
Sistema Trasporti
Da UNRAE protocollo costruttori-scuole per formare autisti hi-tech