giovedì 23 febbraio | 12:36
pubblicato il 11/dic/2014 18:27

Italicum, da Lega 5.443 subemendamenti e un mattarello "per Renzi"

Calderoli: Commissione dovrà votarli tutti

Italicum, da Lega 5.443 subemendamenti e un mattarello "per Renzi"

Roma, 11 dic. (askanews) - Sono 5.443 i subemendamenti agli emendamenti Finocchiaro presentati dalla Lega Nord in commissione Affari Costituzionali al Senato, dove è all'esame la legge elettorale. Come ieri con i 10.500 emendamenti, il senatore leghista Roberto Calderoli, accompagnato da Silvana Comaroli e Paolo Tosato, è arrivato in Commissione con un carrello con quattro scatole di carte. Insieme anche un vero e proprio mattarello di legno "per Renzi".

"L'ho portato fisicamente - ha spiegato Calderoli - visto che è così osannato dal ministro e da tutti. Saggiamente Salvini ha detto che lo userebbe per altro, per fargli prendere un po' di sale in zucca". Le migliaia di subemendamenti presentati andranno tutti discussi e votati prima dei due emendamenti della relatrice che modificano l'Italicum. Luc

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Campidoglio
Grillo: entro due giorni Raggi risolve questione di stadio Roma
Centrosinistra
Entro sabato gruppi ex Pd, pressing per convincere parlamentari
Roma
Grillo: Roma una bomba atomica, che pretendete da M5s?
Governo
Renzi: governo fa cose importanti ma se ne parla poco
Altre sezioni
Salute e Benessere
Carnevale, allarme dermatologi: attenzione a trucchi e maschere
Motori
Man lancia due iniziative per salute e sicurezza degli autisti
Enogastronomia
Nestlé eliminerà 18.000 tonn. di zucchero da prodotti entro 2020
Turismo
Boom degli affitti brevi in ambito turistico e non solo (+30%)
Energia e Ambiente
Scoperta una nuova specie di mammifero: lo scoiattolo meridionale
Moda
A Londra apre una mostra su Lady Diana, icona della moda
Scienza e Innovazione
A Tallinn in Estonia un robot fattorino fa consegne a domicilio
TechnoFun
Internet of Things: dopo la "nuvola" si studia la "nebbia"
Sistema Trasporti
Da UNRAE protocollo costruttori-scuole per formare autisti hi-tech