giovedì 08 dicembre | 15:38
pubblicato il 27/gen/2014 16:40

Italia/Spagna: questione migratoria Mediterraneo e' prioritaria

(ASCA) - Roma, 27 gen 2014 - ''Italia e Spagna considerano prioritaria la questione migratoria e sollecitano un coerente impegno della UE'', tenendo ''in particolare considerazione la specificita' dell'immigrazione irregolare che si verifica nel mar Mediterraneo e la particolarita' e responsabilita' che ne deriva per i Paesi che, come Spagna e l'Italia, rappresentano la frontiera esterna dell'Unione europea''.

Lo affermano nella dichiarazione congiunta del vertice Italia-Spagna il presidente del consiglio Enrico letta e il premier spagnolo Mariano Rajoy, per i quali ''il controllo dell'immigrazione irregolare costituisce pertanto una responsabilita' condivisa per l'intera Unione Europea ed i suoi Stati membri''. In questo ambito, Italia e Spagna ''sottolineano l'importanza di sviluppare una cooperazione operativa con i Paesi d'origine e di transito nelle operazioni di controllo e di vigilanza delle frontiere''. In parallelo, ''le politiche dell'Unione a sostegno dei Paesi della sponda sud dovranno contare su un utilizzo piu' flessibile ed efficace delle esistenti risorse finanziarie, con particolare riferimento ai fondi ENI e DCI (Development Cooperation Instrument) che saranno disponibili nella prossima programmazione finanziaria 2014-20''. Nel condividere inoltre la preoccupazione ''per il prolungarsi della crisi libica e per il flusso crescente di persone che dal quel Paese, attraverso il Mediterraneo, giungono in Europa'', Letta e Rajoy ribadiscono l''a necessita' di una strategia europea per le frontiere meridionali dell'Unione'', anche attraverso ''programmi di formazione nei Paesi terzi di origine e transito dei flussi, nonche' programmi di protezione regionale per l'assistenza ai rifugiati in loco, mettendo in atto efficaci campagne d'informazione e sensibilizzazione sui rischi connessi all'immigrazione irregolare''. red-gbt

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Governo
Consultazioni Mattarella fino a sabato, chiudono Fi M5s e Pd
Governo
Mattarella apre consultazioni,l'arbitro silente debutta in campo
Governo
Renzi: chi non vuole voto sostenga governo o urne dopo Consulta
Governo
Renzi: ok nuovo governo ma appoggiato da tutti, non temiamo voto
Altre sezioni
Salute e Benessere
Orecchie a sventola, clip rivoluziona intervento chirurgico
Enogastronomia
Domenica 11 dicembre Cantine aperte a Natale
Turismo
Con Volagratis Capodanno low cost da Parigi al Mar Rosso
Lifestyle
Giochi, Agimeg: nel 2016 raccolta supera i 94 miliardi (+7,3%)
Moda
Per Herno nuovo flagship store a Seoul
Sostenibilità
Roma, domani al via la terza "Isola della sostenibilità"
Efficienza energetica
Natale 2016, focus risparmio energetico e trionfo regalo Hi-tech
Scienza e Innovazione
Ricerca, da 2018 l'ERC tornerà a finanziare team multidisciplinari
Motori
Nuova Leon Cupra, più potenza e migliori prestazioni