domenica 26 febbraio | 04:25
pubblicato il 09/gen/2012 19:27

Italia-Vaticano/ Monti sabato dal Papa tra cordialità e crisi Ue

Dopo polemiche su Ici Bertone e Bagnasco hanno aperto a ritocchi

Italia-Vaticano/ Monti sabato dal Papa tra cordialità e crisi Ue

Città del Vaticano, 9 gen. (askanews) - Che i rapporti siano cordiali lo si è capito quando, a pochi giorni dall'insediamento, Mario Monti andò a salutare Benedetto XVI in partenza per il Benin, il 18 novembre, all'aeroporto di Fiumicino. Sarà che entrambi sono 'professori', sarà che Monti è entrato a Palazzo Chigi dopo un crescente disagio nei confronti del suo predecessore Berlusconi nel Palazzo apostolico, quell'incontro "cordiale" è stato registrato con soddisfazione in Vaticano. Tanto che l''Osservatore romano' raccontò il dettaglio che "dopo una calorosa stretta di mano, i due hanno camminato fianco a fianco conversando cordialmente e familiarmente per circa tre minuti lungo il tragitto fino ai piedi dell'aereo". E sabato prossimo - come vuole l'etichetta vaticana per ogni nuovo premier italiano - l'incontro si ripeterà in occasione della prima udienza ufficiale che Benedetto XVI concederà a Monti. A preparare l'incontro sono molti contatti, più o meno formali, intercorsi in queste settimane tra il Governo e la Santa Sede. Non solo le telefonate personali tra Monti e il Papa al momento della nascita del Governo. Non solo la visita, lo scorso primo gennaio, che il premier ha fatto al presepe di piazza San Pietro e alla tomba di Wojtyla nella basilica, accompagnato dai famigliari ed accolgo da due maggiorenti vaticani, il segretario e il presidente del Governatorato, mons. Sciacca e il cardinale in pectore Bertello. E non solo l'incontro cordiale tra il Papa e la guardasigilli Paola Severino quando Ratzinger ha visitato il carcere di Rebibbia ("il nostro Governo", ha detto in quell'occasione il Papa). Più in generale, nell'esecutivo, come è noto, sono presenti personalità che provengono dal mondo cattolico, come i ministri Andrea Riccardi, Lorenzo Ornaghi o Renato Balduzzi, o che comunque con la Cei e il Vaticano intrattengono cordiali rapporti. E i contatti tra maggiorenti ecclesiastici e ministri non sono mancati.

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Pd
Errani lascia Pd: ora nuova avventura, ma ci ritroveremo
Sinistra
Lavoro, scuola, ambiente: abito classico per la sinistra ex Pd
Pd
Pd, Rosato: carte bollate? Emiliano si occupi di contenuti
Governo
Napolitano: equilibrio Gentiloni punto fermo da salvaguardare
Altre sezioni
Salute e Benessere
Fibrosi polmonare idiopatica, al Gemelli seminario internazionale
Motori
L'agricoltura del futuro: Case IH presenta il trattore autonomo
Enogastronomia
Ricerca Gfk: l'identikit dei nuovi consumatori al supermercato
Turismo
Boom degli affitti brevi in ambito turistico e non solo (+30%)
Energia e Ambiente
Progetto Life-Nereide: asfalto silenzioso da materiale riciclato
Moda
Nuova linea ready-to-wear de La Perla: sensuali giacche corsetto
Scienza e Innovazione
Esa, Vega: nel 2018 opportunità di volo per minisatelliti multipli
TechnoFun
Google crea strumento intelligenza artificiale anti-trolls
Sistema Trasporti
Da UNRAE protocollo costruttori-scuole per formare autisti hi-tech