sabato 03 dicembre | 13:14
pubblicato il 07/feb/2016 21:00

##Italia-Usa, Mattarella domani da Obama, focus su Libia e Siria

Anche immigrazione nel colloquio allo Studio Ovale

##Italia-Usa, Mattarella domani da Obama, focus su Libia e Siria

Washington, 7 feb. (askanews) - Il contrasto al terrorismo di matrice islamica in Siria e il ruolo dell'Italia nella stabilizzazione della Libia saranno in evidenza nel colloquio tra il presidente della Repubblica Sergio Mattarella e il presidente Barack Obama in programma domani alla Casa Bianca, un incontro che servirà a riaffermare il dialogo bilaterale tra i due alleati transatlantici.

La tempistica dell'incontro, il primo tra i due capi di stato alla Casa Bianca e al quale parteciperà anche il ministro degli Esteri Paolo Gentiloni, è particolarmente sensibile per gli sviluppi geopolitici nello scacchiere mediorientale. In Libia, dove l'Isis ha rafforzato la sua presenza e rappresenta una minaccia a poche miglia dalla costa italiana, il governo americano sta valutando diverse opzioni inclusa una nuova campagna militare. Il piano è ancora in discussione e non appare imminente ma potrebbe ricevere un'accelerazione laddove il parlamento di Tobruk approvasse la settimana prossima una nuova proposta per un governo di unità nazionale, che sarebbe pertanto legittimato a richiedere una risoluzione delle Nazioni Unite per un intervento militare.

Nell'incontro di domani mattina, in programma alle 11:15 (17:15 in Italia) si prevede che Obama cercherà di sondare la effettiva disponibilità del governo italiano, che ha già segnalato di essere pronto ad assumere un ruolo di leadership nella stabilizzazione del paese. La questione libica e quella siriana, dove da tempo gli Stati Uniti chiedono agli alleati di intensificare le azioni di contrasto contro i militanti di Isis, sono inevitabilmente legate all'emergenza immigrazione in Europa, un tema che sarà anche questo oggetto del bilaterale di domani nello Studio Ovale.

La gestione dei rifugiati divide l'Europa e mette sotto pressione l'Italia in un momento di fragile ripresa economica. Il tema economico sarà uno degli altri temi dell'incontro tra i due capi di Stato alla Casa Bianca, che giorni fa ha ribadito la vicinanza tra i due paesi, definendo l'Italia "un importante alleato Nato e uno stretto partner su un'ampia gamma di sfide globali." Nell'annunciare i temi della visita di Mattarella, la Casa Bianca ha citato "gli sforzi congiunti nella lotta all'Isis, la crisi globale dei rifugiati" e gli sviluppi economici in Europa, inclusi i negoziati commerciali. Dopo l'appuntamento con Obama, Mattarella si recherà domani presso l'Ambasciata d'Italia per incontrare la comunità italiana. Martedì il capo dello Stato avrà una colazione con il vice presidente Joe Biden prima di recarsi al Congresso per un incontro con la leadership italo-americana.

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Riforme
Politici, vip e costituzionalisti, tutti divisi al referendum
Riforme
Referendum, Renzi: con Mattarella italiani sono in ottime mani
Riforme
Referendum, Grillo: se perdiamo contro il mondo va bene lo stesso
Riforme
Referendum, Berlusconi: con voto a matita possibili i brogli
Altre sezioni
Salute e Benessere
Medici: atleti tendono a sovrastimare problemi cardiovascolari
Enogastronomia
Nasce il Movimento Turismo dell'Olio
Turismo
Turismo, Franceschini: il 2017 sarà l'Anno dei Borghi
Lifestyle
Yocci, il Re della Torta di Carote e... il modo di essere
Moda
Gli angeli sexy di Victoria's Secret sfilano a Parigi
Sostenibilità
Smart City, modello Milano grazie a ruolo utilities
Efficienza energetica
Pesticidi: una minaccia per le api, colpito anche l'olfatto
Scienza e Innovazione
Ministeriale Esa, Battiston (Asi): l'Italia è molto soddisfatta
Motori
Audi A3 compie 20 anni, 3 generazioni e 4 milioni di esemplari