sabato 10 dicembre | 16:28
pubblicato il 05/nov/2013 10:12

Italia-Svizzera: Idv, governo concluda accordo per rientro capitali

(ASCA) - Roma, 5 nov - ''Da anni si parla degli ingenti capitali esportati illegalmente in Svizzera, ma i nostri governi fanno orecchie da mercante. Perche' non si e' voluto procedere sulla strada gia' percorsa dalla Germania, dall'Austria e dal Regno Unito? L'Italia sia conseguente e concluda le trattative con il Paese elvetico in tempi brevissimi''. Lo affermano in una nota congiunta Ignazio Messina, segretario nazionale dell'Italia dei Valori, e Alessandro Lelli, responsabile del laboratorio Economia del partito. ''Ci auguriamo - proseguono - che l'incontro tra il presidente del Senato, Pietro Grasso, e il presidente del Consiglio degli Stati, Filippo Lombardi, porti finalmente a dei risultati concreti definendo una road map precisa e rapida. Non vorremmo che questi negoziati fossero la solita beffa per gli onesti che pagano anche per gli evasori. I capitali depositati nelle banche svizzere ammonterebbero a quasi 200 miliardi, e ci sarebbe la possibilita' di incassare almeno 80 miliardi di imposte pregresse oltre all'annualita' relativa al capital gain. Se continuiamo con questa sterile e vuota retorica, i grandi evasori continueranno a spostare il denaro in altri paradisi fiscali o lo intesteranno a societa' offshore, in modo da essere invisibili al fisco italiano. Tra l'altro, da notizie stampa risultava che il Governo svizzero avesse l'intenzione di abolire il segreto bancario, entro la fine del 2013, ma questo sembra invece valere solo per l'antiriciclaggio''.

''Quindi i grandi evasori possono stare tranquilli in Svizzera, forse ancora per lungo tempo, anche dopo l'accordo se mai arrivera', se questi hanno intestato ad altre societa' i loro capitali - concludono Messina e Lelli - al massimo pagheranno i piccoli evasori anche se di questi non si sapranno mai i nomi''.

com-ceg

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Governo
Renzi verso ok a governo Gentiloni, ma su data voto è rebus
Governo
Seconda giornata consultazioni da Mattarella, Gentiloni in pole
Governo
Di Battista:risponderemo a colpi piazza a tentativo fermare M5s
Governo
Da Mattarella possibile incarico domenica, in pole c'è Gentiloni
Altre sezioni
Salute e Benessere
Orecchie a sventola, clip rivoluziona intervento chirurgico
Enogastronomia
Furono i sardi i primi a produrre vino nel Mediterraneo
Turismo
Confesercenti: alberghi prenotati al 75% per Ponte Immacolata
Lifestyle
Giochi, Agimeg: nel 2016 raccolta supera i 94 miliardi (+7,3%)
Moda
Per Herno nuovo flagship store a Seoul
Sostenibilità
All'Isola della Sostenibilità il mondo dell'economia circolare
Efficienza energetica
Natale 2016, focus risparmio energetico e trionfo regalo Hi-tech
Scienza e Innovazione
Le tecnologie spaziali che aiutano la sostenibilità
Motori
Flash Mob ai Fori per Amatrice con la Ferrari del record in Cina