sabato 10 dicembre | 07:54
pubblicato il 30/set/2014 11:37

Istat: Sacconi, su lavoro norme semplici e certe, diavolo nei dettagli

(ASCA) - Roma, 30 set 2014 - ''La rilevazione Istat sul mercato del lavoro lo descrive ancora contratto nel suo insieme e in peggioramento per i giovani. Si conferma l'esigenza di alimentare la crescita traducendola in posti di lavoro attraverso la riduzione della pressione fiscale e regolatoria. Le regole, per incoraggiare i datori di lavoro, devono essere semplici e certe. La legge Fornero e' un utile paradigma per non ripeterne gli errori. Quelli di una flessibilita' in uscita che se rimessa alla discrezionalita' del magistrato non da' certezze ai datori di lavoro e quelli di una maggiore rigidita' in entrata che ha l'effetto immediato di contrarre anche i lavori gia' attivi. Il diavolo e' nei dettagli, soprattutto in una regolazione che influisce immediatamente sui comportamenti umani''. Lo dichiara in una nota il capogruppo al Senato del Nuovo Centrodestra, Maurizio Sacconi. com-njb

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Governo
Renzi verso ok a governo Gentiloni, ma su data voto è rebus
Governo
Orlando: governo per andare al voto, ma Pd non lo fa da solo
Governo
Tosi al Colle: incarico a una figura dal profilo internazionale
Governo
Seconda giornata consultazioni da Mattarella, Gentiloni in pole
Altre sezioni
Salute e Benessere
Orecchie a sventola, clip rivoluziona intervento chirurgico
Enogastronomia
Furono i sardi i primi a produrre vino nel Mediterraneo
Turismo
Confesercenti: alberghi prenotati al 75% per Ponte Immacolata
Lifestyle
Giochi, Agimeg: nel 2016 raccolta supera i 94 miliardi (+7,3%)
Moda
Per Herno nuovo flagship store a Seoul
Sostenibilità
All'Isola della Sostenibilità il mondo dell'economia circolare
Efficienza energetica
Natale 2016, focus risparmio energetico e trionfo regalo Hi-tech
Scienza e Innovazione
Europei, Olimpiadi e terremoto, il 2016 su Facebook in Italia
Motori
Flash Mob ai Fori per Amatrice con la Ferrari del record in Cina