domenica 26 febbraio | 18:03
pubblicato il 25/giu/2013 13:53

Istat: migrazioni piu' consistenti verso Nord-Ovest e Centro Italia

Istat: migrazioni piu' consistenti verso Nord-Ovest e Centro Italia

(ASCA) - Roma, 25 giu - I flussi migratori indicano il Centro Italia come l'area piu' attrattiva, con un tasso parti all'8,9 per mille, seguito dal Nord-ovest (6,1 per mille) e dal Nord-est (5,3 per mille). L'incremento demografico del nostro Paese deriva da un tasso migratorio con l'estero positivo (4,1 per mille), mentre quello interno e' pari a 0,2 per mille. E' quanto emerge dal bilancio demografico nazionale diffuso oggi dall'Istat e relativo ai dati del 2012.

Nel documento si legge che il Sud acquista popolazione a causa delle migrazioni con l'estero, che tuttavia non riescono a compensare la perdita di popolazione dovuta alle migrazioni interne, con il risultato di un tasso migratorio interno piu' estero negativo (-0,3 per mille). A livello regionale, il Lazio risulta essere la regione piu' attrattiva (11,6 per mille), seguita dalla Toscana (7,8 per mille) e dall'Emilia-Romagna (7,3 per mille). Tra le regioni del Mezzogiorno solo l'Abruzzo si stacca nettamente dalle altre con un tasso pari a 4,7 per mille.

red/res

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Sinistra
Lavoro, scuola, ambiente: abito classico per la sinistra ex Pd
Pd
Pd, Veltroni: la sinistra divisa consegna l'Italia al polulismo
Altre sezioni
Salute e Benessere
Fibrosi polmonare idiopatica, al Gemelli seminario internazionale
Motori
L'agricoltura del futuro: Case IH presenta il trattore autonomo
Enogastronomia
Ricerca Gfk: l'identikit dei nuovi consumatori al supermercato
Turismo
Boom degli affitti brevi in ambito turistico e non solo (+30%)
Energia e Ambiente
Progetto Life-Nereide: asfalto silenzioso da materiale riciclato
Moda
Nuova linea ready-to-wear de La Perla: sensuali giacche corsetto
Scienza e Innovazione
Esa, Vega: nel 2018 opportunità di volo per minisatelliti multipli
TechnoFun
Google crea strumento intelligenza artificiale anti-trolls
Sistema Trasporti
Da UNRAE protocollo costruttori-scuole per formare autisti hi-tech