sabato 03 dicembre | 03:56
pubblicato il 22/set/2014 16:52

Istat, Capelli (Cd): su Pil e fisco numeri vuoti

Serve svolta vera (ASCA) - Roma, 22 set 2014 - "Non credo proprio che la rivisitazione dei calcoli Istat sul Pil 2013, ed il conseguente ricalcolo del livello della pressione fiscale, possano indurre ad un maggior ottimismo il Paese reale". Lo dichiara in una nota Roberto Capelli, deputato del Centro democratico.

"Assisteremo a qualche ennesimo, estenuante dibattito nei talk show televisivi - prosegue - fra dotti economisti e onnipresenti politici professionisti dell'ospitata davanti alle telecamere, ma nella realta' anche questi nuovi dati serviranno solo ad alimentare la sfiducia in chi le tasse le paga sempre e comunque senza riscontrare nella quotidianita' nessun passo avanti. La vita di tutti i giorni e' ben altra cosa ed e' ben piu' avanti delle statistiche". Quindi Capelli conclude: "Sarebbe opportuno che la politica scendesse sulla terra e con tutte le sue forze cercasse di chiudere quella forbice sociale tra chi riesce ad arricchirsi anche con la crisi e chi resta sempre piu' indietro anziche' continuare a trastullarsi col nulla. Altrimenti la forbice prima o poi si spezzera'".

Sgr

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Riforme
Renzi: brogli voto estero? Film che ritorna da chi teme sconfitta
Riforme
Referendum, Salvini: voto estero comprato ma no vincerà comunque
Riforme
Politici, vip e costituzionalisti, tutti divisi al referendum
Riforme
Renzi: col Sì Italia più forte in Ue su crescita e immigrazione
Altre sezioni
Salute e Benessere
Medici: atleti tendono a sovrastimare problemi cardiovascolari
Enogastronomia
Nasce il Movimento Turismo dell'Olio
Turismo
Turismo, Franceschini: il 2017 sarà l'Anno dei Borghi
Lifestyle
Yocci, il Re della Torta di Carote e... il modo di essere
Moda
Gli angeli sexy di Victoria's Secret sfilano a Parigi
Sostenibilità
Smart City, modello Milano grazie a ruolo utilities
Efficienza energetica
Pesticidi: una minaccia per le api, colpito anche l'olfatto
Scienza e Innovazione
Ministeriale Esa, Battiston (Asi): l'Italia è molto soddisfatta
Motori
Audi A3 compie 20 anni, 3 generazioni e 4 milioni di esemplari