giovedì 08 dicembre | 13:54
pubblicato il 22/mag/2013 16:03

Istat: Anci Giovani, under 30 a rischio emarginazione

(ASCA) - Roma, 22 mag - ''Il rischio concreto e' che un'intera generazione venga spinta ai margini della societa' e dello Stato, con conseguenze gravi sull'economia, com'e' evidente, e sulla fiducia nei confronti del futuro e del proprio paese, conseguenze che possono anche minare la coesione sociale''. Cosi' il coordinatore nazionale di Anci Giovani e sindaco di Dogliani, Nicola Chionetti, commenta al sito dell'Anci il rapporto annuale dell'Istat, secondo cui l'Italia ha ''la quota piu' alta d'Europa'' di giovani tra i 15 e i 29 anni che ne' lavorano ne' studiano.

''Nel 2012 infatti il numero dei ragazzi, chiamati Neet, e' salito a 2 milioni e 250mila, dopo che il tasso di disoccupazione tra i giovani e' aumentato di 5 punti percentuali dal 2011 al 2012'', argomenta Chionetti. Che sottolinea come ''l'altro elemento drammatico riguarda la percentuale dei giovani (tra i 20 e i 34, laureati o diplomati) che entro tre anni dalla conclusione del proprio ciclo di studi trovano occupazione, cioe' il 57,6 per cento rispetto alla media europea del 77 per cento''. ''Penso che in questo momento sia necessario concentrarci sia sulle misure per superare questa fase di emergenza economica sia sul modello di Paese che vogliamo per il domani. Ed e' per questo che l'Anci Giovani - ricorda il leader degli amministratori under 35 - vuole dare il proprio contributo relativamente al ruolo che i Comuni e, piu' in generale, le autonomie locali devono ricoprire per contribuire il piu' possibile alla creazione di possibilita' di sviluppo e lavoro, nella convinzione che per fare cio' ci si debba sforzare di immaginare una pubblica amministrazione moderna e anche innovativa''. ''Il 14-15 giugno a Mirandola (MO) in occasione della V Assemblea nazionale Anci Giovani ci concentreremo proprio su questi temi - conclude Chionetti - perche' ci sentiamo doppiamente chiamati in causa sia come pubblici amministratori, chiamati alle responsabilita' del nostro ruolo, sia come giovani, coloro che piu' di altri dovrebbero guardare al futuro con speranza''. com/rus

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Governo
Consultazioni Mattarella fino a sabato, chiudono Fi M5s e Pd
Governo
Comitato del No: sarebbe bene Colle ci convocasse a consultazioni
Governo
Mattarella apre consultazioni,l'arbitro silente debutta in campo
Governo
Renzi: chi non vuole voto sostenga governo o urne dopo Consulta
Altre sezioni
Salute e Benessere
Orecchie a sventola, clip rivoluziona intervento chirurgico
Enogastronomia
Domenica 11 dicembre Cantine aperte a Natale
Turismo
Con Volagratis Capodanno low cost da Parigi al Mar Rosso
Lifestyle
Giochi, Agimeg: nel 2016 raccolta supera i 94 miliardi (+7,3%)
Moda
Per Herno nuovo flagship store a Seoul
Sostenibilità
Roma, domani al via la terza "Isola della sostenibilità"
Efficienza energetica
Natale 2016, focus risparmio energetico e trionfo regalo Hi-tech
Scienza e Innovazione
Ricerca, da 2018 l'ERC tornerà a finanziare team multidisciplinari
Motori
Nuova Leon Cupra, più potenza e migliori prestazioni