sabato 10 dicembre | 02:11
pubblicato il 15/set/2012 14:41

Islam/ Film blasfemo citato in colloquio Papa-leader musulmani

Vaticano: Muftì sunnita ha ringraziato condanna di offesa simboli

Islam/ Film blasfemo citato in colloquio Papa-leader musulmani

Beirut, 15 set. (askanews) - Si è fatto riferimento al film 'The Innocence of Muslims' nel corso del colloquio che si è svolto questa mattina tra il Papa e alcuni leader religiosi musulmani. Dopo un incontro con le massime cariche dello Stato e prima di un discorso allargato ad esponenti del mondo politico, diplomatico intellettuale e religioso del Libano, Benedetto XVI ha avuto, stamane nel palazzo presidenziale di Baadba, uno specifico incontro con alcuni leader delle comunità musulmane (sunniti, sciiti, drusi e alauiti). All'incontro erano presenti anche il patriarca maronita Bechera Rai, il cardinale segretario di Stato Tarcisio Bertone, il nunzio apostolico Gabriele Caccia e il cardinale presidente del Pontificio consiglio per il Dialogo interreligioso Jean-Louis Tauran. In particolare, il mufti sunnita Mohammad Rachid Kabbani - assente ieri alla cerimonia di benvenuto all'aeroporto perché, ha spiegato, impegnato nella preghiera - ha consegnato al Papa un messaggio di cinque pagine. "Ogni attacco ad ogni cristiano e' un attacco all'islam", si legge nel testo, riportato dalla stampa libanese. "Cristiani e musulmani di una nazione hanno stessi diritti e doveri". Il portavoce vaticano, Federico Lombardi, ha poi espresso nel corso di un briefing apprezzamento per le parole pronunciate dallo sceicco nel corso del colloquio col Papa, sottolineando, in particolare, tre punti toccati dall'esponente musulmano: l'importanza che i cristiani restino in Medio Oriente; la necessita' di passare dalla convivialita' alla comunione tra fedi (concetto quest'ultimo espresso da Benedetto XVI e fatto proprio da Kabbani); e - in riferimento al film statunitense che sbeffeggia il profeta Maometto che ha innescato proteste nel mondo musulmano - un "ringraziamento" per la condanna che il Vaticano ha fatto alcuni giorni fa per le iniziative che offendono i simboli religiosi.

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Governo
Renzi verso ok a governo Gentiloni, ma su data voto è rebus
Governo
Orlando: governo per andare al voto, ma Pd non lo fa da solo
Governo
Tosi al Colle: incarico a una figura dal profilo internazionale
Governo
Seconda giornata consultazioni da Mattarella, Gentiloni in pole
Altre sezioni
Salute e Benessere
Orecchie a sventola, clip rivoluziona intervento chirurgico
Enogastronomia
Furono i sardi i primi a produrre vino nel Mediterraneo
Turismo
Confesercenti: alberghi prenotati al 75% per Ponte Immacolata
Lifestyle
Giochi, Agimeg: nel 2016 raccolta supera i 94 miliardi (+7,3%)
Moda
Per Herno nuovo flagship store a Seoul
Sostenibilità
All'Isola della Sostenibilità il mondo dell'economia circolare
Efficienza energetica
Natale 2016, focus risparmio energetico e trionfo regalo Hi-tech
Scienza e Innovazione
Europei, Olimpiadi e terremoto, il 2016 su Facebook in Italia
Motori
Flash Mob ai Fori per Amatrice con la Ferrari del record in Cina