martedì 17 gennaio | 12:39
pubblicato il 20/ago/2014 14:32

Iraq: Speranza (Pd), Europa deve assumere iniziativa forte

(ASCA) - Roma, 20 ago 2014 - ''I conflitti in Medio Oriente e lungo il Mediterraneo sono sempre piu' drammatici. Da Gaza alla Libia. Dalla Siria all'Iraq. Non possiamo stare a guardare o apparire inermi. L'Europa deve assumere una iniziativa forte, nel quadro delle regole delle Nazioni Unite''. Cosi' il capogruppo del Pd alla Camera, Roberto Speranza, in un post pubblicato sulla sua pagina Facebook, mentre e' in corso la riunione delle commissioni congiunte Esteri e Difesa di Camera e Senato.

''Non dobbiamo avere paura di intervenire per bloccare i crimini contro l'umanita' che nuove visioni totalitarie stanno perpetrando in Iraq. Oggi, mentre noi siamo impegnati in Parlamento per sostenere l'azione del Governo Italiano, Matteo Renzi e' a Baghdad. La sua presenza deve rappresentare un nuovo protagonismo dell'Europa. L'assenza di una vera politica estera comune europea - conclude Speranza - non e' piu' sostenibile e fa pagare un prezzo intollerabile a troppe persone innocenti''.

com/vlm

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Conti pubblici
Conti pubblici, blog Grillo: Gentiloni e Padoan si dimettano
Conti pubblici
Ue sollecita manovra correttiva. Gentiloni vede Padoan
Quirinale
Mattarella da oggi in Grecia in visita ufficiale
Centrodestra
Salvini sfida Berlusconi su leadership. Cav: io ancora decisivo
Altre sezioni
Salute e Benessere
Salute: nuovi Lea in arrivo. In vigore dopo pubblicazione su G.U.
Motori
Parigi, la protesta dei motociclisti "vintage" francesi
Enogastronomia
In Cina il liquore invecchia nelle canne di bambù
Turismo
A Singapore la gara di Danza del leone, caccia i cattivi spiriti
Energia e Ambiente
L'Enel porta energia "verde" all'ambasciata italiana di Abu Dhabi
Moda
Milano Moda Uomo, trionfo di righe e quadri da Missoni
Scienza e Innovazione
Ciberfisica, al via sviluppo tecnologie per affidabilità sistemi
TechnoFun
Rischi del web, ecco le 8 truffe che colpiscono gli italiani
Sistema Trasporti
Tempesta di neve in Tunisia: migliaia di auto intrappolate