domenica 04 dicembre | 13:31
pubblicato il 20/ago/2014 18:59

Iraq: Renzi, e' genocidio come a Serbrenica

(ASCA) - Roma, 20 ago 2014 - ''Avevo 20 anni, mi ricordo Serbrenica, dove si compi' un genocidio, la comunita' internazionale rimase zitta a guardare e i caschi blu silenti. Oggi ci troviamo in una situazione simile: quello che sta avvenendo in alcune zone dell'Iraq e della Siria e' la stessa cosa, un genocidio''. Lo ha dichiarato il presidente del Consiglio, Matteo Renzi, ai microfoni di Skytg24 prima di ripartire dall'Iraq dove oggi si e' recato in visita. ''Di fronte a questo credo che l'Europa possa permettersi tutto tranne che il silenzio. L'Europa non e' lo spread, e' un'idea di mondo'', ha detto Renzi, aggiungendo: ''L'Italia ha mandato aiuti umanitari, continuera' a farlo, inviera' armi ai combattenti curdi. L'Europa deve vedere che la battaglia non e' alla sua periferia, ma nel cuore dell'Europa stessa''. sgr

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Riforme
Referendum, seggi aperti in tutta Italia: sì o no a riforma Renzi
Riforme
Referendum,voto cattolico plurale:da no Family day a sì gesuiti
Riforme
Vigilia del voto, Sì e No si accusano di violare il silenzio
Riforme
Referendum, quante volte è cambiata la Costituzione dal '48 a oggi
Altre sezioni
Salute e Benessere
Sifo: in Italia 4 milioni di depressi. Ma solo 1 su 3 si cura
Enogastronomia
Nasce il Movimento Turismo dell'Olio
Turismo
Turismo, Franceschini: il 2017 sarà l'Anno dei Borghi
Lifestyle
Yocci, il Re della Torta di Carote e... il modo di essere
Moda
Gli angeli sexy di Victoria's Secret sfilano a Parigi
Sostenibilità
Smart City, modello Milano grazie a ruolo utilities
Efficienza energetica
Pesticidi: una minaccia per le api, colpito anche l'olfatto
Scienza e Innovazione
Ministeriale Esa, Battiston (Asi): l'Italia è molto soddisfatta
Motori
Audi A3 compie 20 anni, 3 generazioni e 4 milioni di esemplari