lunedì 27 febbraio | 20:41
pubblicato il 20/ago/2014 18:59

Iraq: Renzi, e' genocidio come a Serbrenica

(ASCA) - Roma, 20 ago 2014 - ''Avevo 20 anni, mi ricordo Serbrenica, dove si compi' un genocidio, la comunita' internazionale rimase zitta a guardare e i caschi blu silenti. Oggi ci troviamo in una situazione simile: quello che sta avvenendo in alcune zone dell'Iraq e della Siria e' la stessa cosa, un genocidio''. Lo ha dichiarato il presidente del Consiglio, Matteo Renzi, ai microfoni di Skytg24 prima di ripartire dall'Iraq dove oggi si e' recato in visita. ''Di fronte a questo credo che l'Europa possa permettersi tutto tranne che il silenzio. L'Europa non e' lo spread, e' un'idea di mondo'', ha detto Renzi, aggiungendo: ''L'Italia ha mandato aiuti umanitari, continuera' a farlo, inviera' armi ai combattenti curdi. L'Europa deve vedere che la battaglia non e' alla sua periferia, ma nel cuore dell'Europa stessa''. sgr

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Centrodestra
Zaia a Berlusconi: io candidato premier? E' una manfrina
Calcio
Renzi: Ranieri tradito dai suoi giocatori, ma tornerà...
Centrodestra
Salvini gela Berlusconi: no a Zaia leader e a doppia moneta
Pd
Renzi: D'Alema non ha mai digerito rospo, scissione Pd colpa sua
Altre sezioni
Salute e Benessere
Malattie rare, Scaccabarozzi: 560 farmaci in sviluppo nel mondo
Motori
L'agricoltura del futuro: Case IH presenta il trattore autonomo
Enogastronomia
Premio Ercole Olivario, in gara 174 etichette da 17 Regioni
Turismo
Boom degli affitti brevi in ambito turistico e non solo (+30%)
Energia e Ambiente
E.ON:Per 6 italiani su 10 ideale per la casa è l'energia solare
Moda
Nuova linea ready-to-wear de La Perla: sensuali giacche corsetto
Scienza e Innovazione
Fisica, Masterclass: 3000 studenti alla scoperta delle particelle
TechnoFun
Google crea strumento intelligenza artificiale anti-trolls
Sistema Trasporti
Da UNRAE protocollo costruttori-scuole per formare autisti hi-tech