mercoledì 07 dicembre | 23:36
pubblicato il 28/ago/2014 16:36

Iraq: Parisi, coinvolti in vera e propria guerra

(ASCA) - Roma, 28 ago 2014 - ''Dare ai Curdi le armi per combattere lo Stato Islamico, e farlo con una decisione istituzionale alla luce del sole, significa riconoscere il nostro coinvolgimento in un conflitto che e' difficile non chiamare guerra''. Ad affermarlo e' Arturo Parisi, ex ministro della Difesa ed esponente di primo piano del Pd, intervistato dal quotidiano online ''Formiche.net''. ''Dare armi ai Curdi - spiega Parisi -, e dargliele direttamente, ancorche' nel rispetto della statualita' irachena e' infatti in se' un riconoscimento di una loro soggettivita' internazionale aperto sul futuro. E dargliele esplicitamente per combattere la jihad e' una scelta di campo che ci compromette nel presente''. ''Questo - aggiunge - e' solo un primo passo. E' bene che il Paese e l'Europa ne prendano piena coscienza senza farsi illusioni preparandosi ad ogni evenienza futura. E' necessario - conclude l'ex ministro Pd della Difesa - che la scelta fatta oggi metta radici e la precaria unita' costruita attorno ad essa in Italia e in Europa si rafforzi e si allarghi''.

com/vlm

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Fi
Fi, Berlusconi ricoverato. Zangrillo: stress, a breve dimesso
L.Bilancio
L.Bilancio, governo pone fiducia in aula Senato su art.1
Pd
Pd, Orfini: ok sostegno militanti ma sia senza rabbia
Governo
Consultazioni Mattarella fino a sabato, chiudono Fi M5s e Pd
Altre sezioni
Salute e Benessere
Robot indossabile ridà capacità di presa a persone quadriplegiche
Enogastronomia
Domenica 11 dicembre Cantine aperte a Natale
Turismo
Con Volagratis Capodanno low cost da Parigi al Mar Rosso
Lifestyle
Giochi, Agimeg: nel 2016 raccolta supera i 94 miliardi (+7,3%)
Moda
Per Herno nuovo flagship store a Seoul
Sostenibilità
Roma, domani al via la terza "Isola della sostenibilità"
Efficienza energetica
Natale 2016, focus risparmio energetico e trionfo regalo Hi-tech
Scienza e Innovazione
Ricerca, da 2018 l'ERC tornerà a finanziare team multidisciplinari
Motori
Nuova Leon Cupra, più potenza e migliori prestazioni