martedì 06 dicembre | 13:59
pubblicato il 31/lug/2014 12:15

Iraq, molti i parlamentari alla messa per i cristiani di Mosul

Partecipazione bipartisan e trasversale a san Gregorio Nazareno Roma, 31 lug. -"Alla presenza di deputati e senatori di tutti gli schieramenti politici e' stata celebrata ieri sera, presso la chiesa di San Gregorio Nazianzeno, la messa dei parlamentari per i cristiani di Mosul, vittime di persecuzioni da parte dei jihadisti del Califfato dell'Isis,.

Al momento di preghiera, promosso da Pier Ferdinando Casini e Paola Binetti, hanno preso parte anche i ministri delle Infrastrutture e dell'Ambiente, Maurizio Lupi e Gian Luca Galletti. Il Ministro degli Affari esteri, Federica Mogherini ha inviato un messaggio agli organizzatori nel quale ha ricordato la sua richiesta di mobilitazione dell'Ue a protezione dei cristiani di Mosul avanzata alla riunione dei ministri degli Esteri della scorsa settimana.

"La comunita' internazionale - ha sottolineato il ministro- ha il dovere di non chiudere gli occhi. La fede non puo' mai essere motivo di persecuzione e invece, non solo in Iraq ma in tanti altri Paesi, i cristiani devono subire ogni giorno discriminazioni e sofferenze per il loro credo religioso. Cara Paola e caro Pier Ferdinando, - ha aggiunto- pur non potendo essere presente mi unisco a voi in questo momento che e' di preghiera ma anche di impegno civile in difesa di una liberta' fondamentale per ogni uomo".

La rappresentante del Governo regionale del Kurdistan, Rezan Kader, ha ricordato il "riparo e l'assistenza" garantiti da Erbil a "migliaia di cristiani perseguitati in Iraq e Medio Oriente", invitando la comunita' internazionale e le istituzioni italiane a offrire un adeguato supporto "per far fronte all'emergenza umanitaria in corso".

"E' stato un momento di straordinaria unita' della politica per la salvaguardia di un diritto fondamentale dell'uomo, quello di esprimere liberamente la propria fede", ha dichiarato il presidente della Commissione Affari esteri, Pier Ferdinando Casini. Mentre Paola Binetti ha manifestato "la piena convinzione che la pace si costruisce meglio quando si parte dalla fede e dalla liberta' religiosa e la preghiera".

Prima della funzione religiosa, celebrata dal Vescovo ausiliare di Roma, Monsignor Filippo Iannone, i presenti si sono raccolti in un minuto di silenzio, cui e' seguita una piccola processione con le fiaccole accese".

Tor

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Governo
M5S vuole il voto subito. Ma Di Maio premier non convince tutti
Governo
Alfano: pronostico elezioni anticipate a febbraio
Governo
Capigruppo Fi: impraticabile congelare crisi governo Renzi
Governo
Mattarella congela Renzi e attende Pd, crisi dopo la manovra
Altre sezioni
Salute e Benessere
Airc finanzia ricerca per migliorare diagnosi noduli alla tiroide
Enogastronomia
Mantegna contro Margherita: la pizza cambia nome e si veste d'arte
Turismo
Ponte Immacolata, per un italiano su due hotel è luogo dolce vita
Lifestyle
Giochi, Agimeg: nel 2016 raccolta supera i 94 miliardi (+7,3%)
Moda
Gli angeli sexy di Victoria's Secret sfilano a Parigi
Sostenibilità
Smart City, modello Milano grazie a ruolo utilities
Efficienza energetica
Luci di Natale: come smaltire quelle vecchie e tutelare l'ambiente
Scienza e Innovazione
AsiaHaptics 2016, Università di Siena premiata per guanto robotico
Motori
Nuova Leon Cupra, più potenza e migliori prestazioni