sabato 21 gennaio | 02:07
pubblicato il 20/ago/2014 14:38

Iraq: M5S, no armi in area militarizzata, si' a corridoio umanitario

(ASCA) - Roma, 20 ago 2014 - Fuori tempo massimo, contro le regole e con un'operazione di mera facciata. Cosi' intende agire il governo italiano alla richiesta europea di dare le armi ai curdi iracheni. Una richiesta arrivata a Ferragosto e su cui oggi i ministri di Esteri e Difesa hanno informato le due commissioni congiunte. ''Un'informativa che rischia di essere gia' superata: infatti le notizie sono sicuramente notizie di seconda mano visto che in queste stesse ore Renzi e' in visita in Iraq''. Cosi' in una nota i parlamentari del Movimento 5 Stelle delle due commissioni che hanno presentato una proposta in una risoluzione preparata gia' nel corso dei mesi scorsi dopo aver ascoltato anche rappresentanze dei curdi. ''La problematica non e' esplosa adesso e che anzi ha radici lontane, nella errata politica in Iraq - sottolineano i parlamentari del M5S nelle Commissioni Difesa ed Esteri - In ogni caso noi ne abbiamo denunciato l'escalation gia' da giugno''.

com/vlm (segue)

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Pd
Pd, Renzi al Nazareno incontra big del partito
Craxi
Berlusconi: mi manca Craxi, è stato vittima di un golpe
Terremoti
Terremoto, Finocchiaro: stanziati 30 milioni per l'emergenza
Maltempo
Rigopiano, Gentiloni: grazie a chi salva vite, forza e coraggio
Altre sezioni
Salute e Benessere
Asma e Bpco, 15% italiani soffre malattie respiratorie persistenti
Motori
John Lennon, all'asta la sua Mercedes-Benz 230SL Roadster
Enogastronomia
Formaggi, yogurt, mozzarelle: ora obbligatorio indicare l'origine dellatte
Turismo
Via in Uruguay i 40 giorni del carnevale, il più lungo del mondo
Energia e Ambiente
Pericolo estinzione per il 60% di tutte le specie di primati
Moda
Moda Parigi, l'eleganza rilassata dell'uomo Louis Vuitton
Scienza e Innovazione
Spazio: da Cassini primo piano per Dafni, piccola luna di Saturno
TechnoFun
Cyber attacchi, dal 2001 in Italia hackerati 12mila siti web
Sistema Trasporti
Confermato avvio lavori di interconnessione tra Brebemi e A4