lunedì 16 gennaio | 18:52
pubblicato il 27/mag/2012 16:50

Iran/ Teheran: Iran non rinuncia ad arricchimento uranio al 20%

Annunciato la costruzione di una nuova centrale il prossimo anno

Iran/ Teheran: Iran non rinuncia ad arricchimento uranio al 20%

Teheran, 27 mag. (askanews) - L'Iran non intende cedere alla richiesta della comunità internazionaloe di fermare le attività di arricchimento dell'uranio al 20%. Lo ha detto il capo del programma nucleare iraniano, Fereydoun Abbassi Davani, citato oggi dal quotidiano Korrassan. "Non c'è motivo perchè noi cediamo sull'arricchimento al 20%, perché noi produciamo combustibile al 20% solo per i nostri bisogni, né più né meno", ha dichiarato Abbassi Davan. Davani, senza precisare se la Russia sarà nuovamente coinvolta in questo progett, ha anche annunciato che l'Iran inizierà l'anno prossimo a costruire una seconda centrale nucleare da 1.000 megawatt a Bushehr, nel sud del paese, accanto alla centrale costruita dalla Russia. La tv non ha fornito altri dettagli. Il nuovo anno iraniano andrà dal 2l marzo 2013 al 20 marzo 2014.

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Pd
Bersani: Renzi non ha capito lezione, così si sbatte di nuovo
Conti pubblici
Conti pubblici, blog Grillo: Gentiloni e Padoan si dimettano
Centrodestra
Salvini: se Berlusconi preferisce Renzi, meglio soli al voto
Fca
Fca, Delrio: richiesta Germania a Ue del tutto irricevibile
Altre sezioni
Salute e Benessere
Salute: nuovi Lea in arrivo. In vigore dopo pubblicazione su G.U.
Motori
Germania in guerra contro Fca: "Richiamare 500, Doblò e Renegade"
Enogastronomia
Consorzio Valpolicella, conto alla rovescia Anteprima Amarone
Turismo
A Singapore la gara di Danza del leone, caccia i cattivi spiriti
Energia e Ambiente
L'Enel porta energia "verde" all'ambasciata italiana di Abu Dhabi
Moda
Milano Moda Uomo, trionfo di righe e quadri da Missoni
Scienza e Innovazione
Rompicapo galattico per telescopio Hubble
TechnoFun
Rischi del web, ecco le 8 truffe che colpiscono gli italiani
Sistema Trasporti
Milano, ripartono lavori prolungamento M1 fino a Monza Cinisello