giovedì 08 dicembre | 17:11
pubblicato il 11/nov/2013 12:00

Interrogati da autorità India gli altri 4 marò, Letta: positivo

Il premier: "Impegno e determinazione fino a conclusione vicenda"

Interrogati da autorità India gli altri 4 marò, Letta: positivo

Roma, 11 nov. (askanews) - Si è svolto oggi a Roma, presso la sede diplomatica dell'India, l'interrogatorio dei quattro fucilieri di Marina che con Massimiliano Latorre e Salvatore Girone componevano il nucleo militare di protezione della petroliera Enrica Lexie all'epoca dell'incidente avvenuto al largo delle coste del Kerala nel febbraio 2012. L'interrogatorio di Massimo Andronico, Alessandro Conte, Antonio Fontana e Renato Voglino - spiega una nota di palazzo Chigi - è stato condotto in videoconferenza dagli investigatori della National Investigation Agency (NIA) di Nuova Delhi. "Si tratta - ha dichiarato il presidente del Consiglio, Enrico Letta - di uno sviluppo significativo in vista della conclusione delle indagini. Continueremo a lavorare, passo dopo passo, con massimo impegno e determinazione, fino alla conclusione positiva di questa vicenda".

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Governo
Pontassieve riaccoglie Renzi: "non molli ora, deve andare avanti"
Governo
Consultazioni Mattarella fino a sabato, chiudono Fi M5s e Pd
Governo
Mattarella apre consultazioni,l'arbitro silente debutta in campo
Governo
Renzi: chi non vuole voto sostenga governo o urne dopo Consulta
Altre sezioni
Salute e Benessere
Orecchie a sventola, clip rivoluziona intervento chirurgico
Enogastronomia
Domenica 11 dicembre Cantine aperte a Natale
Turismo
Con Volagratis Capodanno low cost da Parigi al Mar Rosso
Lifestyle
Giochi, Agimeg: nel 2016 raccolta supera i 94 miliardi (+7,3%)
Moda
Per Herno nuovo flagship store a Seoul
Sostenibilità
Roma, domani al via la terza "Isola della sostenibilità"
Efficienza energetica
Natale 2016, focus risparmio energetico e trionfo regalo Hi-tech
Scienza e Innovazione
Ricerca, da 2018 l'ERC tornerà a finanziare team multidisciplinari
Motori
Nuova Leon Cupra, più potenza e migliori prestazioni