lunedì 20 febbraio | 17:17
pubblicato il 09/gen/2013 16:09

Internet: Google e Unioncamere siglano intesa per 'Distretti Web'

(ASCA) - Roma, 9 gen - Google e Unioncamere hanno siglato oggi un protocollo di intesa per il lancio del progetto ''Distretti sul web''. L'iniziativa - si legge in una nota - ha l'obiettivo di contribuire a diffondere la cultura dell'innovazione e favorire la digitalizzazione dei distretti industriali italiani. L'Iniziativa e' patrocinata dal ministero dello Sviluppo economico. L'intesa e' stata sottoscritta oggi, alla presenza di Giuseppe Tripoli, Capo dipartimento per le imprese e l'internazionalizzazione del Ministero, di Ferruccio Dardanello, Presidente di Unioncamere, e di Giorgia Abeltino, Responsabile Relazioni istituzionali e Affari Regolamentari di Google in Italia.

Il progetto si propone di favorire la digitalizzazione di 20 distretti italiani offrendo tirocini formativi a giovani laureandi o neolaureati, con l'obiettivo di accrescere la competitivita' e la collaborazione all'interno di questi sistemi territoriali e favorire un migliore accesso delle PMI ai mercati internazionali. Grazie all'accordo tra Google e Unioncamere, 20 giovani neolaureati o laureandi avranno la possibilita' di seguire un percorso formativo sugli strumenti e sulle opportunita' offerte dall'economia digitale e aiutare le PMI di 20 distretti italiani, identificati congiuntamente da Unioncamere con Google, a iniziare o a rafforzare il proprio percorso di digitalizzazione.

Il progetto - patrocinato dal Ministero dello Sviluppo Economico - nasce dalla consapevolezza che l'economia digitale rappresenta una opportunita' concreta di crescita e creazione di occupazione per l'Italia, in grado di aprire nuovi sbocchi e sostenere le esportazioni. ''La via dell'export - ha detto il presidente di Unioncamere, Ferruccio Dardanello, in occasione della firma dell'accordo - e' quella che, in questi anni difficili, sta tenendo a galla l'economia italiana. Sempre piu' imprese intendono approfittarne ma senza il valore aggiunto della conoscenza e del know-how digitale, soprattutto se l'azienda e' di piccole dimensioni, e' difficile competere su questi mercati. Con l'iniziativa studiata insieme a Google e al Ministero dello Sviluppo, Unioncamere vuole contribuire a colmare il gap digitale che purtroppo esiste nelle nostre PMI, in particolare quelle che operano nei distretti piu' dinamici e che avrebbero le carte in regola per affermarsi nell'economia globale''. ''Internet e' un'occasione da non lasciarsi sfuggire - ha dichiarato Giorgia Abeltino, Responsabile Relazioni istituzionali e Affari Regolamentari di Google in Italia - per la crescita della nostra economia e l'internazionalizzazione delle piccole e medie imprese italiane. I giovani, nativi digitali, possono essere gli abilitatori di tali potenzialita' e aiutare le imprese italiane ad abbracciare il digitale, con il loro entusiasmo e sensibilita'. Grazie al Progetto ''Distretti sul Web' Google intende contribuire alla modernizzazione ed alla crescita dell'economia Italiana, mettendo a fattor comune l'eccellenza italiana - rappresentata dai distretti manifatturieri - e il know-how digitale dei giovani''. red/glr

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
M5s
Vertici M5s a Roma, possibile incontro Grillo-Raggi in Campidoglio
Pd
Renzi apre congresso Pd, minoranza accusa: "Sceglie scissione"
Sinistra
Nasce Sinistra italiana: "Da D'Alema non col cappello in mano"
Pd
Termina assemblea Pd, Orfini: "Congresso formalmente indetto"
Altre sezioni
Salute e Benessere
Ordini Medici: pubblicità sanitaria selvaggia è allarme sociale
Motori
BMW presenta la nuova Serie 5 berlina
Enogastronomia
Verona Fiere, Evoo Days, al via il primo forum per filiera olio
Turismo
Turismo, Alpitour amplia la rete su Andalusia e Costa del Sol
Energia e Ambiente
Premio ai Vigili del fuoco per i voli su Amatrice e Rigopiano
Moda
Moda New York, la donna bon ton secondo Carolina Herrera
Scienza e Innovazione
Onde gravitazionali, inaugurato a Cascina l'Advanced Virgo
TechnoFun
Amazon, a tempo di record i lavori per nuovo centro vicino Roma
Sistema Trasporti
Ibar, Usa e Cina ancora al top per i voli dall'Italia