mercoledì 22 febbraio | 19:16
pubblicato il 16/mag/2013 16:30

Intercettazioni: Sabelli (Anm), no a depotenziamento

(ASCA) - Roma, 16 mag - ''Sul problema delle intercettazioni la nostra posizione e' sempre la stessa, bisogna garantire la riservatezza e la non diffusione delle intercettazioni su cui c'e' il problema della violazione della privacy. Ma contemporaneamente diciamo no a modifiche delle modalita' e durate delle intercettazioni in quanto le riteniamo strumenti essenziali nelle indagini. Riassumendo riteniamo che violazione del segreto sia un problema ma diciamo non a riforme che depotenzino l'uso delle intercettazioni''. Lo ha dichiarato Rodolfo Maria Sabelli, presidente dell'Associazione Nazionale Magistrati, a margine di un convegno promosso dalla Anm che si tiene nel residence Ripetta.

gar/bra

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Pd
Pd, Orfini: dopo Emiliano spero ci ripensino Rossi e Speranza
Campidoglio
Grillo: entro due giorni Raggi risolve questione di stadio Roma
Pd
Pd, Emiliano: non faccio a Renzi il favore della scissione
Pd
Di Maio (M5s): elettori Pd disorientati, guardano a noi
Altre sezioni
Salute e Benessere
Carnevale, allarme dermatologi: attenzione a trucchi e maschere
Motori
Man lancia due iniziative per salute e sicurezza degli autisti
Enogastronomia
150 ettari oliveto sul mare a Menfi, prende vita progetto Planeta
Turismo
Lourdes, destinazione turistica a 360 gradi
Energia e Ambiente
Una legge per istituire la Giornata del risparmio energetico
Moda
A Londra apre una mostra su Lady Diana, icona della moda
Scienza e Innovazione
Spazio, astronauti italiani e cinesi lavoreranno fianco a fianco
TechnoFun
La Cina leader nel mondo delle app per abbellire i selfie
Sistema Trasporti
Da UNRAE protocollo costruttori-scuole per formare autisti hi-tech