venerdì 24 febbraio | 15:46
pubblicato il 23/set/2015 11:38

Intercettazioni, protesta M5S alla Camera, deputati imbavagliati

Ferraresi: bavaglio non solo alla stampa ma ai cittadini

Intercettazioni, protesta M5S alla Camera, deputati imbavagliati

Roma (askanews) - Protesta del Movimento 5 Stelle in aula alla Camera dove si stanno svolgendo le dichiarazioni di voto sulla riforma del processo penale che contiene una delega al governo a rivedere la disciplina delle intercettazioni.

I deputati pentastellati, durante l'intervento di Vittorio Ferraresi, si sono alzati in piedi e hanno coperto la bocca con un fazzoletto bianco: "Questo bavaglio non è il bavaglio della stampa - ha detto Ferraresi - è il bavaglio del cittadino contro le trivelle, del lavoratore contro il jobs act, della vittima contro il ladro, del giudice che implora risorse per lavorare, è il bavaglio messo alle vittime di mafia".

La presidente della Camera, Laura Boldrini, ha invitato i deputati a togliere il fazzoletto dal volto e i commessi a intervenire. Dopo qualche minuto la situazione è tornata alla normalità.

Gli articoli più letti
Sinistra
Scotto: nuova forza di sinistra con ex Pd, con noi 17 ex Si
Ncd
Alfano: i moderati tornino uniti contro il populismo
Governo
Guerini: assurdo legare data primarie Pd a elezioni politiche
Pd
Nel Pd braccio di ferro su data primarie, Orlando in campo
Altre sezioni
Salute e Benessere
Tribunale malato: per 1 medico su 3 troppo poco tempo per paziente
Motori
L'agricoltura del futuro: Case IH presenta il trattore autonomo
Enogastronomia
Ricerca Gfk: l'identikit dei nuovi consumatori al supermercato
Turismo
Boom degli affitti brevi in ambito turistico e non solo (+30%)
Energia e Ambiente
Progetto Life-Nereide:asfalto silenzioso da materiale riciclato
Moda
A Londra apre una mostra su Lady Diana, icona della moda
Scienza e Innovazione
Esa, Vega: nel 2018 opportunità di volo per minisatelliti multipli
TechnoFun
Google crea strumento intelligenza artificiale anti-trolls
Sistema Trasporti
Da UNRAE protocollo costruttori-scuole per formare autisti hi-tech