domenica 19 febbraio | 18:02
pubblicato il 13/feb/2013 20:07

Intelligence: Massolo, decisore politico indichi priorita'...(1 upd)

+++Frattini, ''e' unico strumento per prevenire attentati''+++.

(ASCA) - Roma, 13 feb - L'attivita' di intelligence (il lavoro di quelli che una volta venivano chiamati servizi segreti) ''e' cambiata'' e si trova a fronteggiare nuove minacce, dalla Rete agli attacchi ''non piu' solo alla sicurezza fisica, allo Stato ma al sistema-paese nel suo insieme, alla sua competitivita'''. Per questo ''c'e' bisogno di avvicinare l'intelligence al decisore politico per avere le priorita' della propria azione''. Lo afferma l'ambasciatore Giampiero Massolo, Capo del Dipartimento delle informazioni per la sicurezza (Dis) intervenendo alla conferenza su 'Le sfide della nuova intelligence', organizzata dalla SIOI, la Societa' Italiana per l'Organizzazione Internazionale presieduta dall'ex ministro degli Esteri e gia' presidente del Comitato parlamentare di controllo sui servizi segreti, Franco Frattini. Lo stesso Frattini, aprendo la conferenza, sottolinea come il sistema di intelligence sia ''non solo uno degli assi fondamentali della sicurezza del sistema-paese ma lo strumento imprenscindibile per l'adozione di decisioni ad alto livello. Decisioni che indicano nell'intelligence l'unico strumento per prevenire attentati, per arrivare alla sicurezza generale''.

Massolo spiega che ''la nuova intelligence cambia, si e' evoluto il concetto di minaccia''. La sicurezza ormai ''e' difesa non necessariamente al cippo del confine di Tarvisio ma piu' lontano. Poi c'e' la Rete, dove non c'e' minaccia che regga. Ancora - dice l'ambasciatore - la minaccia non arriva piu' solo da altri Stati, dai competitori ma da gruppi di persone, a volte da singoli individui. Infine la minaccia non e' piu' solo alla sicurezza fisica, allo stato sovrano ma al sistema-paese, alla competitivita' dello stato stesso''. Con questi nuovi scenari ''viene messa a repentaglio la possibilita' di offrire ai cittadini sicurezza fisica ma non solo''.

La crisi economica e finanziaria che sta attraversando l'Italia, spiega Massolo, ''ha fatto da moltiplicatore dei rischi nel nostro paese. Innanzitutto si e' accentuata la vulnerabilita' strutturale del nostro modello produttivo. In secondo luogo c'e' maggiore esposizione delle nostre aziende allo spionaggio industriale. Infine, la crisi ha alimentato il disagio sociale''. L'attivita' di intelligence quindi, prosegue Massolo, ''deve cercare nuovi compiti, nuove responsabilita', affinare la ricerca, leggere piu' informazioni possibile''. A tutto questo, si domanda retorico il capo del Dis, come ci si organizza? Per Massolo ''c'e' bisogno di avvicinare l'attivita' di intelligence al decisore politico'', in modo da ''avere le priorita' affinate per svolgere la propria azione. Questa forte vicinanza e' uno dei cardini dell'attivita'''. In questo momento, continua Massolo, ''il decisore politico chiede determinate cose all'intelligence.

Innanzitutto informazioni contestualizzate, con la dritta giusta al momento giusto per esempio in occasione di incontri internazionali. Poi, cosa difficile da farsi, cercare di influire sulle situazioni sul terreno, indirizzare per esempio verso un certo comportamento un gruppo di insorti. Ed e' questa la sfida piu' grande, l'obiettivo principale della nuova intelligence''. fdv

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Pd
Renzi si dimette da segretario Pd, ora candidature o congresso
Pd
Cuperlo a Renzi: scendi da auto, non fare 'Gioventù bruciata'
Sinistra
Scotto lascia Si: non serve partito ma nuovo centrosinistra
Pd
Pd, fallisce nuova mediazione ma si tratta. Rischio scissione
Altre sezioni
Salute e Benessere
Ordini Medici: pubblicità sanitaria selvaggia è allarme sociale
Motori
BMW presenta la nuova Serie 5 berlina
Enogastronomia
"Benvenuto Brunello" Guida Rossa Michelin firma piastrella 2016
Turismo
Turismo, Alpitour amplia la rete su Andalusia e Costa del Sol
Energia e Ambiente
Premio ai Vigili del fuoco per i voli su Amatrice e Rigopiano
Moda
Moda New York, la donna bon ton secondo Carolina Herrera
Scienza e Innovazione
SpaceX, rinviato lancio del Falcon-9 dalla piattaforma Nasa 39-A
TechnoFun
Amazon, a tempo di record i lavori per nuovo centro vicino Roma
Sistema Trasporti
Ibar, Usa e Cina ancora al top per i voli dall'Italia