venerdì 02 dicembre | 23:22
pubblicato il 14/nov/2013 16:19

Inps: Sel, fare chiarezza su conti

(ASCA) - Roma, 14 nov - ''I dati riferiti oggi dal Presidente dell'Inps Mastrapasqua ci parlano della precipitazione con cui nel Decreto Salva Italia si sono unificati i tre Istituti previdenziali (Inps, Enpal e Inpdap). Operazione utile solo per fare cassa, senza preoccuparsi troppo, ne' degli effetti sulla qualita' delle prestazioni previdenziali e di welfare, ne' della solidita' del sistema previdenziale pubblico''. Lo afferma la deputata di Sel Titti Di Salvo, vicepresidente della commissione parlamentare di controllo sull'attivita' degli enti gestori di forme obbligatorie di previdenza e assistenza sociale, commentando l'audizione del Presidente dell'Inps Mastrapasqua.

''Oggi e' necessario un bilancio complessivo di quel processo, continua la deputata di Sel, che faccia chiarezza sulle cifre, sulla condizione delle persone che lavorano nell'Istituto, sul piano industriale senza scaricare sui lavoratori e sulle lavoratrici, futuri pensionati, errori e responsabilita' dello stato. Sinistra Ecologia Liberta' si aspetta dal Presidente dell'Inps anche chiarezza anche sui risparmi previdenziali della legge Fornero: all'epoca dell'emanazione della legge la Ragioneria quantifico' in 22 miliardi i risparmi in 10 anni, ma quest'estate l'Inps ha quantificato negli stessi anni risparmi molto piu' cospicui (80 miliardi) al netto del finanziamento di circa 10 miliardi dei 3 decreti di salvaguardia degli esodati di agosto.

Risparmi dovuti soprattutto all'allungamento dell'eta' pensionabile, che colpisce prevalentemente i giovani le donne e i lavoratori esodati'', aggiunge Di Salvo. ''Ci aspettiamo anche chiarezza definitiva sulla quantificazione del numero delle persone che la legge Fornero ha lasciato senza pensione e senza reddito in virtu' dell'allungamento repentino dell'eta' pensionabile. Al Presidente Inps competono risposte e soluzioni: gli allarmi andrebbero lanciati preventivamente e non dopo, anche perche' dopo appaiono alibi'', conclude Di Salvo.

com-ceg

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Riforme
Renzi: brogli voto estero? Film che ritorna da chi teme sconfitta
Riforme
Referendum, Salvini: voto estero comprato ma no vincerà comunque
Riforme
Renzi: col Sì Italia più forte in Ue su crescita e immigrazione
Riforme
Referendum, Renzi: con Mattarella italiani sono in ottime mani
Altre sezioni
Salute e Benessere
Medici: atleti tendono a sovrastimare problemi cardiovascolari
Enogastronomia
Nasce il Movimento Turismo dell'Olio
Turismo
Turismo, Franceschini: il 2017 sarà l'Anno dei Borghi
Lifestyle
Yocci, il Re della Torta di Carote e... il modo di essere
Moda
Gli angeli sexy di Victoria's Secret sfilano a Parigi
Sostenibilità
Smart City, modello Milano grazie a ruolo utilities
Efficienza energetica
Pesticidi: una minaccia per le api, colpito anche l'olfatto
Scienza e Innovazione
Ministeriale Esa, Battiston (Asi): l'Italia è molto soddisfatta
Motori
Audi A3 compie 20 anni, 3 generazioni e 4 milioni di esemplari