lunedì 05 dicembre | 05:39
pubblicato il 16/lug/2013 18:28

Inps: Damiano(Pd), ente solido ma ridare equita' a sistema pensionistico

Inps: Damiano(Pd), ente solido ma ridare equita' a sistema pensionistico

(ASCA) - Roma, 16 lug - ''La relazione annuale del presidente Inps, Antonio Mastrapasqua, e' stata l'occasione per fare il punto sul tema delle pensioni e del welfare. L'ampiezza e la gravita' della crisi e' testimoniata da un dato molto semplice: negli ultimi quattro anni lo Stato, tramite l'Inps, ha erogato piu' di 80 miliardi di euro di sussidi, se ci limitiamo all'impatto della cassa integrazione e delle indennita' di disoccupazione, che sono stati mediamente distribuiti ad una platea di circa 3 milioni di lavoratori per ogni anno. Da queste cifre si comprende meglio come le risorse utilizzate per gli ammortizzatori sociali, oltre ai risparmi delle famiglie che hanno reso possibile un vero e proprio welfare integrativo abbiano fin qui rappresentato un argine a situazioni di conflitto e di esasperazione sociale.

In secondo luogo ci e' parso opportuno il richiamo di Mastrapasqua al Governo a proposito dei tagli lineari all'Inps che inevitabilmente stanno portando ad una significativa diminuzione della qualita' delle prestazioni dell'istituto''. Lo dichiara in una nota Cesare Damiano, presidente della commissione Lavoro della Camera.

''Infine, e' emersa un'importante conferma a proposito di un sistema previdenziale solido e in stabile equilibrio e la sottolineatura alle parole pronunciate in alcune occasioni dal Presidente del Consiglio e dal Ministro del Lavoro in merito all'opportunita' di provvedere ad una 'necessaria opera di manutenzione che assicuri quegli obiettivi di equita' che sono forse mancati in qualche passo della normativa rinnovata'. In altre parole, bisogna correggere la riforma iniqua del governo Monti ampliando la platea dei cosiddetti salvaguardati, e introducendo un criterio di flessibilita' nel sistema pensionistico. Su questo punto avvertiamo un eccessivo silenzio del governo: se vogliamo parlare di questo argomento nel prossimo autunno - conclude Damiano - dobbiamo aprire da subito questo dossier e prevedere per tempo l'accantonamento delle risorse necessarie''. com/vlm

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Riforme
Referendum,Si:respinti rappresentanti no a scrutinio voto estero
Riforme
Referendum, seggi aperti in tutta Italia: sì o no a riforma Renzi
Riforme
Referendum, affluenza boom alle urne: alle 19 è già al 57,24%
Riforme
Referendum,Centro-Nord spinge affluenza oltre 60%,Sud sotto il 50%
Altre sezioni
Salute e Benessere
Sifo: in Italia 4 milioni di depressi. Ma solo 1 su 3 si cura
Enogastronomia
Nasce il Movimento Turismo dell'Olio
Turismo
Turismo, Franceschini: il 2017 sarà l'Anno dei Borghi
Lifestyle
Yocci, il Re della Torta di Carote e... il modo di essere
Moda
Gli angeli sexy di Victoria's Secret sfilano a Parigi
Sostenibilità
Smart City, modello Milano grazie a ruolo utilities
Efficienza energetica
Pesticidi: una minaccia per le api, colpito anche l'olfatto
Scienza e Innovazione
Ministeriale Esa, Battiston (Asi): l'Italia è molto soddisfatta
Motori
Audi A3 compie 20 anni, 3 generazioni e 4 milioni di esemplari