sabato 03 dicembre | 03:57
pubblicato il 16/nov/2013 13:45

Infrastrutture/Senato: Regioni, lavorare per autonomia finanziaria porti

(ASCA) - Roma, 16 nov - ''Bisogna lavorare per una reale autonomia finanziaria dei porti, razionalizzando il sistema delle autonomie portuali e tenendo conto delle necessita' di una maggiore integrazione tra la normativa di ambito portuale e quella in fase di revisione concernente la disciplina sugli interporti e le piattaforme logistiche''. Questa la posizione della Conferenza delle Regioni sulla riforma della legislazione portuale illustrata dall'assessore ai trasporti della Regione Campania e coordinatore della Commissione trasporti della Conferenza delle Regioni Sergio Vetrella nel corso di un'audizione informale svoltasi il 12 novembre davanti all'ufficio di presidenza della commissione Lavori pubblici, comunicazioni del Senato. Le Regioni valutano positivamente la semplificazione e la velocizzazione procedurale rispetto alle operazioni mercantili e alle opere di dragaggio, cosi' come guardano con favore all'estensione dei poteri delle autorita' portuali.

Secondo le Regioni pero' e' opportuno snellire l'iter dei piani regolatori portuali, distinguendo tra porti di seconda e terza classe, lasciando alla facolta' delle Regioni la normazione in materia di piani regolatori relativi ai porti regionali. Per Vetrella e' sicuramente apprezzabile l'apertura alla polifunzionalita' dei porti, ma ''occorre un raccordo automatico tra le progettualita' contenute nei piani regolatori portuali e l'allegato infrastrutture del DEF''. Vetrella ha consegnato alla commissione Lavori pubblici del Senato il documento sulla riforma della legislazione portuale approvato il 7 novembre dalla Conferenza delle Regioni e, rispondendo ad un preciso invito della commissione, ha assicurato la collaborazione della Commissione trasporti della Conferenza delle Regioni per tradurre le proposte in specifici emendamenti.

lcp/vlm/ss

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Riforme
Renzi: brogli voto estero? Film che ritorna da chi teme sconfitta
Riforme
Referendum, Salvini: voto estero comprato ma no vincerà comunque
Riforme
Renzi: col Sì Italia più forte in Ue su crescita e immigrazione
Riforme
Politici, vip e costituzionalisti, tutti divisi al referendum
Altre sezioni
Salute e Benessere
Medici: atleti tendono a sovrastimare problemi cardiovascolari
Enogastronomia
Nasce il Movimento Turismo dell'Olio
Turismo
Turismo, Franceschini: il 2017 sarà l'Anno dei Borghi
Lifestyle
Yocci, il Re della Torta di Carote e... il modo di essere
Moda
Gli angeli sexy di Victoria's Secret sfilano a Parigi
Sostenibilità
Smart City, modello Milano grazie a ruolo utilities
Efficienza energetica
Pesticidi: una minaccia per le api, colpito anche l'olfatto
Scienza e Innovazione
Ministeriale Esa, Battiston (Asi): l'Italia è molto soddisfatta
Motori
Audi A3 compie 20 anni, 3 generazioni e 4 milioni di esemplari