martedì 24 gennaio | 14:17
pubblicato il 17/gen/2014 15:11

Infrastrutture/Senato: poteri speciali, rinviato il parere

(ASCA) - Roma, 17 gen 2014 - Rinviato il parere sullo schema di regolamento per l'individuazione degli attivi di rilevanza strategica nei settori dell'energia, dei trasporti e delle comunicazioni per tutelare i quali puo' scattare l'esercizio di poteri speciali da parte dell'esecutivo. Le commissioni riunite Lavori pubblici, comunicazione e Industria, commercio, turismo del Senato - nella seduta del 15 gennaio - hanno proseguito l'esame del provvedimento decidendo pero' di rinviare la votazione del parere sia per completare la discussione dell'altro atto del governo - nel frattempo trasmesso al Parlamento - che individua le procedure per l'attivazione dei poteri speciali negli stessi settori, sia per ricercare gli opportuni raccordi con le commissioni Trasporti, poste e telecomunicazioni e Attivita' produttive, commercio e turismo che esaminano i testi alla Camera e rafforzare cosi' la posizione espressa dal Parlamento. Il via libera ai testi e' atteso la prossima settimana.

lcp/ss

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
M5s
Di Maio: né Salvini né Meloni, non facciamo alleanze
L.elettorale
Grillo: legge elettorale sarà quella che deciderà la Consulta
Pd
Fassino: un giovane Prodi? Il Pd un leader ce l'ha già
L.elettorale
Partiti attendono Consulta su Italicum. Già divisi sul day-after
Altre sezioni
Salute e Benessere
Al via Peter Baby Bio, progetto toscano per omogeneizzati Km zero
Motori
John Lennon, all'asta la sua Mercedes-Benz 230SL Roadster
Enogastronomia
Del Pesce sarà main sponsor di Aquafarm 2017
Turismo
Alla scoperta di Piacenza con Sorgentedelvino Live
Energia e Ambiente
Pericolo estinzione per il 60% di tutte le specie di primati
Moda
Moda Parigi, l'eleganza rilassata dell'uomo Louis Vuitton
Scienza e Innovazione
Spazio, Pasquali: Leonardo pronta a cogliere opportunità sviluppo
TechnoFun
Cyber attacchi, dal 2001 in Italia hackerati 12mila siti web
Sistema Trasporti
Confermato avvio lavori di interconnessione tra Brebemi e A4