domenica 22 gennaio | 07:09
pubblicato il 23/ott/2013 09:51

Infanzia: si insedia Comitato media e minori presso Sviluppo economico

Infanzia: si insedia Comitato media e minori presso Sviluppo economico

(ASCA) - Roma, 23 ott - Si insedia oggi presso il ministero dello Sviluppo economico il 'Comitato media e minori', ricostituito con decreto del 17 luglio scorso su iniziativa del viceministro dello Sviluppo economico con delega alle Comunicazioni, Antonio Catricala', che ha individuato nella tutela dei minori uno degli elementi qualificanti della sua azione.

Lo comunica una nota del ministero precisando che il comitato, presieduto Maurizio Mensi, e' formato da 15 membri, in rappresentanza di emittenti radiotelevisive, associazioni di utenti e istituzioni (Autorita' per le garanzie nelle comunicazioni e ministero dello Sviluppo economico).

Come ribadito di recente dal presidente della Repubblica, e' necessario tutelare i piu' giovani e la loro formazione dai pericoli presenti nella rete e nei media in generale. In questa ottica il Comitato ha il compito di assicurare, attraverso un'attivita' di monitoraggio e di controllo, l'applicazione del Codice di autoregolamentazione ''Tv e Minori'' e promuovere altresi' iniziative di educazione e sensibilizzazione all'uso corretto dei media, rivolte a scuole, famiglie e al pubblico in generale.

Il Codice e' nato nel 2002 come atto di autodisciplina delle emittenti radiotelevisive pubbliche e private, nazionali e locali, e ha definito principi generali e norme di comportamento volte ad assicurare un livello di protezione ulteriore rispetto a quello previsto all'epoca dalle norme di legge attraverso una programmazione di qualita', il piu' possibile rispettosa dei valori dell'infanzia e dell'adolescenza e comprensiva di un'offerta dedicata ai minori. Nel 2004 l'osservanza del Codice e' diventata oggetto di un obbligo di legge per tutte le emittenti attive in Italia.

Concepito per un settore radiotelevisivo analogico, dopo dieci anni dovra' necessariamente aggiornarsi, adeguandosi al mutato quadro tecnologico e normativo. com-stt/sam/alf

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Pd
Prodi: alla sinistra serve un nuovo riformismo
Governo
Grasso: legislatura duri fino a 2018 per recuperare tempo perduto
Pd
Guerini: Bene Prodi. Ora il Mattarellum, è lo strumento migliore
Parma
Pizzarotti: mi ricandido, non lascio un buon lavoro a metà
Altre sezioni
Salute e Benessere
Asma e Bpco, 15% italiani soffre malattie respiratorie persistenti
Motori
John Lennon, all'asta la sua Mercedes-Benz 230SL Roadster
Enogastronomia
Formaggi, yogurt, mozzarelle: ora obbligatorio indicare l'origine dellatte
Turismo
Via in Uruguay i 40 giorni del carnevale, il più lungo del mondo
Energia e Ambiente
Pericolo estinzione per il 60% di tutte le specie di primati
Moda
Moda Parigi, l'eleganza rilassata dell'uomo Louis Vuitton
Scienza e Innovazione
Spazio: da Cassini primo piano per Dafni, piccola luna di Saturno
TechnoFun
Cyber attacchi, dal 2001 in Italia hackerati 12mila siti web
Sistema Trasporti
Confermato avvio lavori di interconnessione tra Brebemi e A4