venerdì 02 dicembre | 19:53
pubblicato il 23/ott/2013 09:51

Infanzia: si insedia Comitato media e minori presso Sviluppo economico

Infanzia: si insedia Comitato media e minori presso Sviluppo economico

(ASCA) - Roma, 23 ott - Si insedia oggi presso il ministero dello Sviluppo economico il 'Comitato media e minori', ricostituito con decreto del 17 luglio scorso su iniziativa del viceministro dello Sviluppo economico con delega alle Comunicazioni, Antonio Catricala', che ha individuato nella tutela dei minori uno degli elementi qualificanti della sua azione.

Lo comunica una nota del ministero precisando che il comitato, presieduto Maurizio Mensi, e' formato da 15 membri, in rappresentanza di emittenti radiotelevisive, associazioni di utenti e istituzioni (Autorita' per le garanzie nelle comunicazioni e ministero dello Sviluppo economico).

Come ribadito di recente dal presidente della Repubblica, e' necessario tutelare i piu' giovani e la loro formazione dai pericoli presenti nella rete e nei media in generale. In questa ottica il Comitato ha il compito di assicurare, attraverso un'attivita' di monitoraggio e di controllo, l'applicazione del Codice di autoregolamentazione ''Tv e Minori'' e promuovere altresi' iniziative di educazione e sensibilizzazione all'uso corretto dei media, rivolte a scuole, famiglie e al pubblico in generale.

Il Codice e' nato nel 2002 come atto di autodisciplina delle emittenti radiotelevisive pubbliche e private, nazionali e locali, e ha definito principi generali e norme di comportamento volte ad assicurare un livello di protezione ulteriore rispetto a quello previsto all'epoca dalle norme di legge attraverso una programmazione di qualita', il piu' possibile rispettosa dei valori dell'infanzia e dell'adolescenza e comprensiva di un'offerta dedicata ai minori. Nel 2004 l'osservanza del Codice e' diventata oggetto di un obbligo di legge per tutte le emittenti attive in Italia.

Concepito per un settore radiotelevisivo analogico, dopo dieci anni dovra' necessariamente aggiornarsi, adeguandosi al mutato quadro tecnologico e normativo. com-stt/sam/alf

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Riforme
Renzi: brogli voto estero? Film che ritorna da chi teme sconfitta
Centrodestra
Berlusconi in tv propone leadership a Del Debbio: "ci rifletta"
Riforme
Referendum, Salvini: voto estero comprato ma no vincerà comunque
Riforme
Renzi: col Sì Italia più forte in Ue su crescita e immigrazione
Altre sezioni
Salute e Benessere
Medici: atleti tendono a sovrastimare problemi cardiovascolari
Enogastronomia
Nasce il Movimento Turismo dell'Olio
Turismo
Turismo, Franceschini: il 2017 sarà l'Anno dei Borghi
Lifestyle
Yocci, il Re della Torta di Carote e... il modo di essere
Moda
Gli angeli sexy di Victoria's Secret sfilano a Parigi
Sostenibilità
Smart City, modello Milano grazie a ruolo utilities
Efficienza energetica
Pesticidi: una minaccia per le api, colpito anche l'olfatto
Scienza e Innovazione
Ministeriale Esa, Battiston (Asi): l'Italia è molto soddisfatta
Motori
Audi A3 compie 20 anni, 3 generazioni e 4 milioni di esemplari