lunedì 05 dicembre | 22:28
pubblicato il 20/nov/2013 13:18

Infanzia: Grasso, buone leggi tutela. Ma dati Italia ancora drammatici

Infanzia: Grasso, buone leggi tutela. Ma dati Italia ancora drammatici

(ASCA) - Roma, 20 nov - Nonostante gli ''straordinari progressi'' compiuti dalla legislazione nazionale in materia di tutela dei minori, in Italia ''c'e' ancora molto da fare'' alla luce dei ''dati preoccupanti'' e ''drammatici'' relativi al benessere infantile.

Lo ha detto il presidente del Senato, Piero Grasso, intervenendo al convegno 'Il diritto di bambini e ragazzi alla famiglia: come rilanciare adozioni e affidi' tenuto a Roma insieme a Michela Vittoria Brambilla, presidente della commissione parlamentare per l'Infanzia e l'adolescenza, in occasione della Giornata mondiale dell'Infanzia. ''I progressi raggiunti sono straordinari, frutto di battaglie che hanno richiesto anni di impegno'', ha detto Grasso in riferimento all'ordinamento italiano di tutela dell'infanzia. ''Eppure - ha aggiunto - c'e' ancora molto da fare''. A tal proposito la seconda carica dello Stato ha citato i dati ''davvero preoccupanti'' dell'Unicef e della Relazione annuale dell'autorita' garante per l'Infanzia e l'Adolescenza. ''Su 29 Paesi - ha sottolineato Grasso - l'Italia, insieme agli altri Paesi dell'Europa meridionale, si trova nella terza fascia piu' bassa della classifica sull'indigenza infantile, con il 17% dei bambini sotto la soglia di poverta'. In Italia oltre il 10% dei ragazzi non e' iscritto a scuola, non lavora e non frequenta corsi di formazione''.

Il presidente del Senato ha ribadito che ''sono dati drammatici: sicuramente le cause di questa situazione sono da ricercare nella crisi economica, ma non e' solo questo. Siamo di fronte a un impoverimento etico, in cui valori quali giustizia, uguaglianza, merito, tutela dei diritti fondamentali, sembrano non trovare piu' cittadinanza'', ha osservato Grasso.

com-stt/cam/alf

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Riforme
Referendum, Di Maio: da domani al lavoro per futuro governo M5s
Riforme
Referendum, Renzi: ho perso io e mi dimetto, ma senza rimorsi
Riforme
Referendum, Grillo: addio Renzi, ha vinto la democrazia
Riforme
Referendum, affluenza finale 68,48%. Si è votato di più al Nord
Altre sezioni
Salute e Benessere
Diabete, arriva in Italia penna con concentrazione doppia insulina

Roma, 5 dic. (askanews) - Un'iniezione "morbida", più facile, e una penna con il doppio delle unità di insulina disponibili per ridurre il numero di device da gestire: un...

Enogastronomia
Festa a Roma con Heinz Beck per i 30 anni del Gambero Rosso
Turismo
Eden Travel Group, il SalvaVacanza spinge l'advance booking
Lifestyle
Giochi, Agimeg: nel 2016 raccolta supera i 94 miliardi (+7,3%)
Moda
Gli angeli sexy di Victoria's Secret sfilano a Parigi
Sostenibilità
Smart City, modello Milano grazie a ruolo utilities
Efficienza energetica
Pesticidi: una minaccia per le api, colpito anche l'olfatto
Scienza e Innovazione
Spazio, nuovo successo per il razzo italiano Vega
Motori
Audi A3 compie 20 anni, 3 generazioni e 4 milioni di esemplari