giovedì 23 febbraio | 20:15
pubblicato il 20/nov/2013 13:59

Infanzia: Fassino (Anci), diritti per tutti i bambini

Infanzia: Fassino (Anci), diritti per tutti i bambini

(ASCA) - Roma, 20 nov - ''I bambini sono il bene piu' prezioso della societa' e un bambino felice sara' un adulto maturo. Per questo deve essere impegno irrinunciabile agire affinche' le famiglie siano messe nelle condizioni per crescere i propri figli, disponendo dei servizi sociali ed educativi necessari''. Lo ha dichiarato Piero Fassino, presidente dell'Anci (associazione nazionale comuni d'Italia), in occasione della Giornata per i diritti dell'infanzia e dell'adolescenza.

''Cosi' come e' necessario - ha aggiunto Fassino - garantire uguaglianza di diritti e di opportunita' a tutti i bambini nati in Italia, quale che sia la nazionalita' dei loro genitori. Per questo l'Anci ha accolto l'appello dell'Unicef ai comuni di riconoscere simbolicamente la 'cittadinanza civica' ai bambini nati in Italia da genitori stranieri e sollecita Governo e Parlamento per una nuova legge sulla cittadinanza''.

red/sam/alf

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Sinistra
Scotto: nuova forza di sinistra con ex Pd, con noi 17 ex Si
Centrosinistra
Entro sabato gruppi ex Pd, pressing per convincere parlamentari
Pd
Renzi: in California cerco idee anti-populisti
Aborto
Aborto, senatori Pd: ora legge per concorsi medici non obiettori
Altre sezioni
Salute e Benessere
Tribunale malato: per 1 medico su 3 troppo poco tempo per paziente
Motori
Man lancia due iniziative per salute e sicurezza degli autisti
Enogastronomia
Ricerca Gfk: l'identikit dei nuovi consumatori al supermercato
Turismo
Boom degli affitti brevi in ambito turistico e non solo (+30%)
Energia e Ambiente
Scoperta una nuova specie di mammifero: lo scoiattolo meridionale
Moda
A Londra apre una mostra su Lady Diana, icona della moda
Scienza e Innovazione
I 7 gemelli della Terra: il parere dell'astronauta Maurizio Cheli
TechnoFun
Internet of Things: dopo la "nuvola" si studia la "nebbia"
Sistema Trasporti
Da UNRAE protocollo costruttori-scuole per formare autisti hi-tech