domenica 04 dicembre | 05:28
pubblicato il 01/feb/2014 15:59

Industria: Trigilia, per rilancio puntare su innovazione e cultura

Industria: Trigilia, per rilancio puntare su innovazione e cultura

(ASCA) - Roma, 1 feb - Promuovere l'innovazione e valorizzare i beni culturali.

Queste le due linee di azione sulle quali puntare per difendere le produzioni locali che il ministro della Coesione territoriale, Carlo Trigilia, ha indicato intervenendo in video messaggio alla cerimonia di premiazione dei vincitori del premio 'Santo Stefano' di Prato. Promosso da Diocesi, Comune, Provincia, Camera di Commercio e Fondazione Cassa di Risparmio di Prato, il Premio - spiega una nota - e' dedicato alle imprese che si sono contraddistinte per la salvaguardia e l'incremento dei posti di lavoro e per l'innovazione.

''Il caso di Prato - ha osservato Trigilia - e' emblematico di una storia piu' generale che ha riguardato i distretti del made in Italy. Prima ancora che dalla crisi economica internazionale degli ultimi cinque anni, le produzioni del made in Italy sono state colpite dall'accresciuta concorrenza dei Paesi a piu' basso costo del lavoro, soprattutto nelle fasce meno qualificate e quindi piu' esposte alla concorrenza di costo. Circostanze che hanno aggravato una situazione gia' compromessa dall'elevata pressione fiscale e dall'alto costo di alcuni servizi pubblici e privati''.

In tale contesto, secondo il Ministro e', innanzitutto, ''essenziale modernizzare il made in Italy introducendo nuove tecnologie nei settori tradizionali, favorendo processi di ibridazione tra vecchie e nuove tecnologie e rompendo i confini tradizionali dei settori produttivi. A questo obiettivo - ha aggiunto Trigilia - saranno destinate importanti misure di intervento e risorse finanziarie del nuovo ciclo dei fondi europei 2014-2020''.

L'altro punto di forza per il rilancio della produzione italiana e' ''il rilievo crescente che nell'economia contemporanea assume la domanda di beni culturali di qualita''', ha indicato l'esponente del governo Letta. ''Da questo punto di vista Prato ha molte risorse da valorizzare'', ha concluso Trigilia.

com-stt/mar

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Riforme
Referendum,voto cattolico plurale:da no Family day a sì gesuiti
Riforme
Vigilia del voto, Sì e No si accusano di violare il silenzio
Riforme
Referendum, quante volte è cambiata la Costituzione dal '48 a oggi
Riforme
Referendum, sfida decisiva per la madrina delle riforme Boschi
Altre sezioni
Salute e Benessere
Sifo: in Italia 4 milioni di depressi. Ma solo 1 su 3 si cura
Enogastronomia
Nasce il Movimento Turismo dell'Olio
Turismo
Turismo, Franceschini: il 2017 sarà l'Anno dei Borghi
Lifestyle
Yocci, il Re della Torta di Carote e... il modo di essere
Moda
Gli angeli sexy di Victoria's Secret sfilano a Parigi
Sostenibilità
Smart City, modello Milano grazie a ruolo utilities
Efficienza energetica
Pesticidi: una minaccia per le api, colpito anche l'olfatto
Scienza e Innovazione
Ministeriale Esa, Battiston (Asi): l'Italia è molto soddisfatta
Motori
Audi A3 compie 20 anni, 3 generazioni e 4 milioni di esemplari