sabato 21 gennaio | 17:17
pubblicato il 15/ott/2011 20:49

Indignati/ Di Pietro: Violenti indisturbati, governo riferisca

Solidarietà a forze ordine e congratulazioni

Indignati/ Di Pietro: Violenti indisturbati, governo riferisca

Roma, 15 ott. (askanews) - "Esprimiamo solidarietà alle forze dell'ordine e ci congratuliamo con loro per il lavoro svolto. Siamo vicini al popolo degli indignati che ha manifestato pacificamente oggi in piazza e che è stato ostaggio di un manipolo di delinquenti che ha rovinato una grande manifestazione". quanto afferma il leader dell'Italia dei Valori, Antonio Di Pietro. "Coloro che hanno incendiato le auto e procurato violenza non sono indignati, ma criminali, autentici professionisti della guerriglia urbana. Auspichiamo che vengano individuati e condannati - continua - E' gravissimo che frange di violenti abbiano potuto agire indisturbati. Bisognava fermarli prima perché nomi e cognomi sono ben noti. Vogliamo escludere che siano stati lasciati liberi di agire. Chiederemo al governo di riferire in aula su quanto accaduto".

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Pd
Prodi: alla sinistra serve un nuovo riformismo
Governo
Grasso: legislatura duri fino a 2018 per recuperare tempo perduto
M5s
Ue, Grillo: Alde? Si vergogni chi si è rimangiato la parola data
Fi
Fi: sostegno Berlusconi a Prodi? Accuse Salvini paradossali
Altre sezioni
Salute e Benessere
Asma e Bpco, 15% italiani soffre malattie respiratorie persistenti
Motori
John Lennon, all'asta la sua Mercedes-Benz 230SL Roadster
Enogastronomia
Formaggi, yogurt, mozzarelle: ora obbligatorio indicare l'origine dellatte
Turismo
Via in Uruguay i 40 giorni del carnevale, il più lungo del mondo
Energia e Ambiente
Pericolo estinzione per il 60% di tutte le specie di primati
Moda
Moda Parigi, l'eleganza rilassata dell'uomo Louis Vuitton
Scienza e Innovazione
Spazio: da Cassini primo piano per Dafni, piccola luna di Saturno
TechnoFun
Cyber attacchi, dal 2001 in Italia hackerati 12mila siti web
Sistema Trasporti
Confermato avvio lavori di interconnessione tra Brebemi e A4